MotoGP: La CRT di Gresini pronta solo per febbraio

Fausto Gresini con FTR per schierare una CRT pilotata da Michele Pirro


Fausto Gresini schiererà nella categoria MotoGP anche una CRT, che sarà sviluppata dal telaista inglese FTR e dotata di motore CBR1000RR. Gli impegni nella massima categoria con la nuova RC213V non cambieranno, e ci sarà Michele Pirro a difendere i colori italiani nella nuova “categoria di mezzo”, anche se potrà salire in sella soltanto a febbraio.

E’ Steve Bones della FTR a confermarlo ad MCN: “Penso che la moto scenderà in pista a febbraio, poi la decisione spetterà alla squadra. Stiamo provando a completarla il prima possibile, ma ora ci sono alcune cose da sistemare, come ad esempio la fornitura dei motori. Stiamo pensando che la moto definitiva potrà essere pronta per i test di Sepang a febbraio. Sono contento di lavorare con uno dei migliori team in griglia, e penso sarà una bella collaborazione”

Michele Pirro era combattuto, ma alla fine ha scelto la CRT: “Sono soddisfatto di aver fatto questa scelta ed orgoglioso di partecipare con il Team San Carlo Honda Gresini a questa interessante avventura. Non è stato facile prendere la decisione perché inizialmente avrei preferito cercare di confermare e migliorare i risultati in Moto2 del 2011, ma la crescente fiducia dimostrata da parte di Fausto Gresini nel finale di stagione non mi ha lasciato dubbi sulla scelta che avrei dovuto fare.

Poi conclude: “Sono onorato di continuare a far parte di questo fantastico gruppo e di poter sviluppare insieme a loro questo ambizioso che rappresenta il futuro della MotoGP e spero di ripagare loro della fiducia espressa nei miei confronti con i risultati e con la crescita tecnica di questa stimolante impresa”

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →