Il Biaggi Furioso: perderà la "sua" squadra nel 2012

Max Biaggi e Giovanni Sandi

Non ha tutti i torti ad arrabbiarsi Max Biaggi. Perso il Team Francesco Guidotti che passerà in MotoGP a dirigire il Team Pramac, perso il capo-tecnico Giovanni Sandi, che la prossima stagione passerà in MotoGP a gestire il Team Ioda che correrà con una moto motorizzata BMW affidata a Danilo Petrucci (vice Campione Supertscock 1000 2011), dopo il test perderà anche il resto della squadra che seguirà Sandi in MotoGP. Ma cosa sta succedendo in Aprilia?

La rottura lo storico tecnico di Max e l’Aprilia - scrive Paolo Gozzi sulla Gazzetta dello Sport in edicola oggi - ha fatto parecchio arrabbiare il campione romano: "Sandi mi ha deluso dal lato umano. Sapevo che c’erano problemi e ho fatto quello che potevo per provare a sanare i contrasti con l’azienda. Fosse stato un problema di soldi ci avrei pensato io direttamente, tenevo tantissimo a lui e a tutta la squadra."

Pare che il capotecnico abbia chiesto una RSV4 ufficiale per il figlio 22enne Federico, terzo nella categoria Superbike del CIV 2011 con la Ducati. Una situazione che Biaggi non ha digerito e che non ha nascosto "purtroppo si è comportato da papà tifoso invece che da professionista." A Portimao nel box si è visto Enrico Folegnani come nuovo capotecnico del pilota romano. Un uomo di grande esperienza ed ottima scelta della Casa di Noale. Una brutta tegola per Biaggi che recentemente ha confermato la voglia di riscatto per il 2012.

  • shares
  • Mail
110 commenti Aggiorna
Ordina: