MotoGP: Ducati a Jerez per una sessione di test privati, presente anche Checa


Qualche giorno fa abbiamo comunicato la conferma di modifica ai regolamenti MotoGP da parte di FIM e Dorna, che rendono ufficiale la liberalizzazione dei test privati, con la possibilità di far sviluppare le moto ai piloti ufficiali, che hanno l'unico limite nei treni di gomme a numero limitato fino all'inizio della stagione. Come si poteva prevedere, i team si sono subito mobilitati per organizzare il primo test privato dell'anno, capitanati dalla Ducati che ha bisogno di sviluppare ancora a fondo la GPZero.

Per questo oggi andrà in scena a Jerez la prima giornata di test privati del test team, che si troverà in forze con i tecnici, Franco Battaini e con il suo campione del mondo Carlos Checa, chiamato per fornire le prime impressioni sull'ultima evoluzione con telaio perimetrale della fin troppo provvisoria Desmosedici. E' proprio lui a comunicare la sua presenza tramite twitter.

Assieme alle rosse, ci sarà anche lo squadrone BMW Motorrad di Superbike, e di conseguenza la Suter CRT guidata da Colin Edwards. Ancora una volta le due moto spinte dallo stesso propulsore S1000RR si confronteranno con lo scopo di crescere entrambe nello sviluppo. Da una parte c'è Marco Melandri ansioso di spremere la versione ufficiale della supersportiva bavarese, dall'altro una marea di tecnici che provano a far funzionare il 4 in linea bavarese sul telaio prototipo del telaista elvetico. Vi terremo aggiornati durante le sessioni.

AGGIORNAMENTO: Battaini e Checa sono scesi in pista e aspettiamo i loro primi commenti. Nel frattempo anche Colin Edwards ha fatto il suo debutto sulla Suter, al ritorno in pista dopo il terribile incidente di Sepang, che tutti ricorderemo per sempre. Non sono mancate alcune Moto2, con la Marc VDS di Kallio e Redding. Nei turni della mattinata Scott è caduto durante un giro veloce, dopo il continua potete vedere il video.

Scott Redding Jerez crash from Ian Wheeler on Vimeo.

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: