Harley-Davidson presenta i nuovi modelli 2015

Harley-Davidson ha presentato la sua gamma di moto 2015 in occasione dell’annuale convention dei dealer. Con le nostre previsioni fatte circa una settimana fa ci avevamo visto giusto. Sono infatti stati confermati i modelli della gamma 2014 con le novità da noi annunciate.

Le novità Harley-Davidson per il 2015

Per il mercato europeo si tratta sostanzialmente di tre nuovi modelli, di cui due inediti anche in USA e un’anteprima assoluta. Quest’ultima è la nuova Ultra Limited Low, che va a completare la gamma Touring e sarà in vendita a 29.100 euro.

La seconda novità, già annunciata alcune settimane fa, è il Road Glide Special, mentre debutta anche lo Street Glide Special, introdotto lo scorso anno insieme a tutta la rinnovata famiglia Touring, che da quest’anno sarà disponibile anche sul mercato europeo e italiano. Non ci sarà invece, almeno sul mercato italiano, il Freewheeler, che sarà disponibile solo negli Stati Uniti. Nella nuova gamma 2015, Harley-Davidson offre inoltre nuovi stili e colorazioni, fra cui i Custom color Black Magic e Radioactive Green, e i nuovi colori Hard Candy Custom Cancun Blue Flake e Quicksilver Flake.

    LEGGI ANCHE > Il ritorno di Harley-Davidson Road Glide

TOURING


Del Road Glide Special FLTRXS abbiamo già parlato: si presenta con la nuova carenatura “Shark Nose”, versione rivisitata della Liberator ideata nel lontano 1973 da Craig Vetter, utilizzata dal 1975 come optional per la FLH e dal 1979 sul modello FLT Tour Glide. Rimasta pressoché invariata da 16 anni, cioè dal 1998, anno in cui venne presentato il primo Road Glide Model Year ’99, si distingue per il fissaggio direttamente al telaio e per la sua capacità di ridurre le turbolenze dirette al pilota.

Su questo Model Year 2015 il Road Glide è dotato di nuove luci Dual Reflector Daymaker LED, sistema di infotainment Boom! Box 6.5GT, sospensioni ribassate e impianto frenante Reflex abbinato all'ABS, di serie in Europa su tutte le Touring. È equipaggiata del propulsore High Output Twin Cam 103, pesa 385 kg in ordine di marcia, mentre la sella è alta da terra 695 mm. Il prezzo è di 26.400 euro.

Lo FLHXS Street Glide Special, lanciato la scorsa stagione, debutta quest’anno anche sul mercato italiano. Si tratta di una versione più ricca del popolare modello touring di Harley-Davidson, equipaggiata con motore Twin Cam 103 ad alto rendimento, carenatura Batwing con presa d’aria SplitStream, sistema d’illuminazione Dual Halogen, ruote in alluminio Enforcer. Sulla Special ci sono in più il sistema di infotainment Boom! Box 6.5GT e la regolazione delle sospensioni posteriori ribassate.

In realtà si tratta di una sostituzione, alquanto anomala; sparisce infatti dai listini italiani la Street Glide “base”, che rimane in vendita solo negli Stati Uniti. In pratica tra le Touring “carenate” l’unica a rimanere senza il GPS è la Electra Glide Ultra Classic, sulla quale è comunque opzionale. il prezzo della Street Glide Special parte da 26.000 euro.

Vera novità per il 2015 è la FLHTKL Ultra Limited Low, espressamente pensata per i rider con un’altezza sotto a 1.70 m. La sella di questo modello è alta da terra 685 mm, 5,5 cm più in basso delle Electra Glide Ultra Classic e Ultra Limited (740 mm), che scendono a 652 mm col pilota in sella (con una differenza di 4,3 cm rispetto ai 695 mm sui modelli standard).

Oltre alla sella, anche le sospensioni sono ribassate, ma ci sono pure una serie di piccole e impercettibili modifiche tutte rivolte a migliorare l’abitabilità. Le cover ai lati del motore, quella della primaria e quella della frizione, sono state ridotte di larghezza per diminuire l’ingombro in questa zona e permettere al guidatore di appoggiare meglio le gambe a terra.

Un nuovo manubrio inoltre avvicina le manopole di 5 cm, mentre il diametro delle manopole è ridotto per permettere di raggiungere meglio le leve di freno e frizione, quest’ultima a comando idraulico con ridotto sforzo alla leva. Le pedane del passeggero poi sono fissate su nuovi supporti che impediscono alle pedane stesse, una volta ripiegate, di intralciare i movimenti in manovra, ad esempio quando si spinge la moto da ferma in garage.

Infine il cavalletto dispone di una leva più lunga che facilita il ripiegamento dello stesso. Per il resto rimangono confermate le caratteristiche della Ultra Limited, come il motore Twin- Cooled High Output Twin Cam 103 (che sviluppa 138 Nm di coppia a 3.750 giri), il sistema di Infotainment Boom! Box 6.5GT da 100 watt con touch screen e GPS, le ruote Impeller cromate, la verniciatura bicolore, il Tour-Pak con portapacchi. Il prezzo in Italia è di 29.100 euro, identico a quello della Ultra Limited “alta”.

Gli altri modelli della famiglia Touring, che non subiscono modifiche, sono la FLHTK Electra Glide Ultra Limited (29.100 euro), FLHTCU Electra Glide Ultra Classic (da 27.700 euro) e il Road King Classic FLHRC (23.500 euro). Negli Stati Uniti quest’ultimo modello non è disponibile in versione Classic ma al suo posto c’è il modello FLHR Road King con borse rigide. In USA sono inoltre disponibili anche i modelli FLTRX Road Glide, FLHTCUL Electra Glide Ultra Classic Low e FLHX Street Glide.

SOFTAIL


Nessuna novità di rilievo per le famiglie Sportster e Dyna, così come per la new entry Street 750. Anche i modelli Softail rimangono confermati ma guadagnano un nuovo impianto frenante che diminuisce lo sforzo sulla leva del 40%, ottimizzando modulabilità e risposta. Le novità riguardano l’impianto anteriore, equipaggiato ora con una pinza freno a 4 pistoncini (34 e 32mm), pastiglie in materiale ad alta capacità di attrito, una nuova e più potente pompa e un disco da 300 mm. Il tutto è stato sottoposto a restyling per mantenere il look classico di questa famiglia.

CVO


Novità nella famiglia più esclusiva dei modelli Harley-Davidson. Anche in questo caso le nostre anticipazioni erano esatte, sigle comprese. Tornano infatti due modelli come il CVO Road Glide Ultra e il CVO Street Glide.

Rinnovato completamente il FLTRUSE CVO Road Glide Ultra, massima espressione del modello Road Glide dotato di tutti i comfort offerti sui modelli contraddistinti dalla dicitura Ultra. Si distingue per la presenza del Tour-Pak e dei paragambe ma anche per la carenatura dotata di tripla presa d’aria SplitStream e il parabrezza alto 34 cm.

Di serie l’impianto audio con GPS e amplificatore da 75 watt per canale, le luci Dual Daymaker Reflector LED, l’ABS con sistema di frenata combinata Reflex Linked Brakes, i cerchi cromati Slicer (l’anteriore da 17 è abbracciato da una forcella con steli da 49 mm) e accessori studiati per il comfort di pilota e passeggero, come la sella riscaldabile e il sissy bar anche per il pilota. Il peso in ordine di marcia è di 428 kg, mentre la sella è alta da terra 755 mm. Viene offerto a 40.500 euro in tre esclusive colorazioni: Abyss Blue/Crushed Sapphire, Burgundy Blaze / Typhoon Maroon, e Carbon Dust/Autumn Sunset.

Gradito ritorno anche per il CVO Street Glide, giunto alla sua quarta versione (FLHXSE4). Ha debuttato infatti nel 2010 ed è rimasto in listino fino al 2012. In questa nuova versione eredita ovviamente tutte le migliorie del Project Rushmore introdotte nella gamma 2014.

L’impianto di Infotainment Boom! dispone di 600 watt di potenza, grazie ai due amplificatori a quattro canali da 300 watt, e numerose casse, mentre il suo look esclusivo si distingue grazie alle quattro colorazioni: Scorching Yellow/Starfire Black Flames, Starfire Black/Gold Dust Flames, Ultraviolet Blue/Molten Lava Flames e Hard Candy Mercury/Smoky Quartz Flames. Pesa 379 kg a secco (395 in ordine di marcia), la sella è alta da terra 690 mm e costa 38.000 euro.

Confermato il più esclusivo (e costoso) dei modelli H-D, il lussuoso FLHTKSE CVO Ultra Limited, o più semplicemente CVO Limited, che adotta quest’anno nuovi cerchi cromati Slicer e gli accessori della serie Airflow Collection. Inoltre il sistema di Infotainment con display touchscreen a colori Boom! Box 6.5 GT con GPS abbinato alla serie di altoparlanti 6.5-inch Boom! Bagger con amplificatore da 75 watt per canale.

Le colorazioni sono: Carbon Dust/Charcoal Slate, Gold Rush/Carbon Dust, e Palladium Silver/Typhoon Maroon. Pesa 428 kg in ordine di marcia, la sella è alta da terra 740 mm (come sula Ultra Limited), mentre il prezzo la pone in cima al listino H-D, con 41.400 euro.

Mantiene il suo posto in listino anche il CVO Softail Deluxe FLSTNSE , introdotto lo scorso anno. Anche questo modello si aggiorna nell’impianto frenante ma si caratterizza anche per gli accessori smontabili come il parabrezza, le borse e il portapacchi, oltre che per il navigatore GPS Road Tech zumo 660 e per le esclusive colorazioni Bermuda Blue/Stardust Silver e Black Crystal/Dark Tungsten. La sella è alta da terra 655 mm, mentre il peso in ordine di marcia è di 355 kg. Il prezzo è di 30.900 euro.

Non solo la CVO Ultra Limited, ma anche il CVO Street Glide e il CVO Road Glide Ultra, a differenza dei loro omologhi con motore 103, adottano il propulsore Screamin’ Eagle Twin-Cooled Twin Cam 110 con raffreddamento a liquido delle teste che sviluppa 156 Nm di coppia a 3.750 giri. Il CVO Softail Deluxe continua invece ad adottare il motore Screamin’ Eagle Twin Cam 110 utilizzato già lo scorso anno, che eroga 146 Nm di coppia a soli 3.000 giri.

Tutti i modelli CVO sono equipaggiati con Assist & Slip Clutch Pack, che comprende un dispositivo che in fase di scalata diminuisce lo sforzo sugli organi del cambio e la frizione idraulica con ridotto sforzo alla leva.

LE NOVITÀ CHE NON VEDREMO IN ITALIA


Riguardo al Freewheeler, per il momento non importato, si tratta di un trike più essenziale rispetto al FLHTCUTG Tri Glide Ultra Classic, dall’anno scorso disponibile anche in Italia. È equipaggiato col motore High Output Twin Cam 103 che sviluppa 142 Nm a 3.250 giri. Le ruote sono da 19” l’anteriore e da 15” le due posteriori con pneumatici 130/60B19 e 205/65R15. La sella è alta da terra 699 mm e il manubrio è un mini ape hanger.

    LEGGI ANCHE > Harley-Davidson Freewheeler Trike

Si presenta essenziale ma è personalizzabile con parabrezza smontabile, differenti selle e sissy bar, e il portapacchi Air Wing. Anche il vano bagagli è decisamente più piccolo rispetto a quello del Tri Glide, che è di oltre 192 litri. Il Freewheeler invece si accontenta di 56 litri.

Come accennato, tra i nuovi modelli destinati al solo mercato interno ci saranno anche la FLHTCUL Electra Glide Ultra Classic Low e la FLTRX Road Glide, che in pratica differisce dalla Special per la mancanza di alcuni accessori, tra cui il navigatore GPS.

Tornando ai modelli disponibili in Europa, si vedranno in anteprima durante la European Bike Week del Faaker See, in Austria, e saranno disponibili già da settembre presso le concessionarie ufficiali.

  • shares
  • Mail