Peugeot Metropolis 400i 2012: Video Salone Eicma Milano 2011

Una piacevole proposta arriva dal marchio Peugeot ad Eicma 2011, è il debutto di uno scooter francese a tre ruote, dotato di una tecnologia con ruote anteriori basculanti che sfruttano un singolo ammortizzatore centrale (quindi diversa dalle altre proposte di questo settore) usa infatti un sistema a parallelogramma deformabile con doppio triangolo inferiore.

Si chiamerà Metropolis 400i ed è dotato di pedana piatta, di un nuovo propulsore da 400cc e numerose tecnologie mutuate dal mondo dell’auto, come la chiave elettronica e un cruscotto interattivo. Per lui elevati standard di sicurezza attiva e passiva, mentre l’arrivo sul mercato è previsto per la metà del 2012. Peugeot spazia anche dall’ecologico al retrò con i suoi modelli elettrici E-Vivacity e il ritorno di uno storico motorino del passato il Peugeot 103 oggi di nuovo in listino ad un prezzo estremamente contenuto.

Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot

La Tecnica


Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot

Dotato del nuovissimo propulsore Peugeot 400 cm3 a iniezione con raffreddamento a liquido che eroga 35 Cv e una coppia di 38 Nm. Nonostante le dimensioni, il veicolo è in grado di raggiungere i 150 km/h di velocità massima. Molto accogliente, Metroplis Project rassicura subito grazie all’altezza della sella ridotta (780 mm). Oltre al parabrezza regolabile, il conducente ha a sua disposizione uno schienale regolabile su 40 mm per un adeguato sostegno lombare. Al semaforo rosso, il sistema di bloccaggio d’inclinazione dell’avantreno TTWconcept, attivabile già a velocità molto ridotta, permette di auto-stabilizzare lo scooter, evitando al conducente di poggiare i piedi a terra. Il passeggero beneficia di uno schienale integrato, maniglie profilate nonché poggiapiedi ergonomici richiudibili.

L’avantreno è composto da un parallelogramma deformabile a doppio triangolo la cui architettura permette di abbassare baricentro accentrando al meglio le masse.La progettazione degli elementi di sospensione in alluminio pressofuso offre un duplice vantaggio che si traduce con una maggiore rigidità e una riduzione delle masse non sospese, alleggerendo lo sterzo e facilitando la guida.

Metropolis Project è dotato di 3 dischi (2x200mm ANT / 1x240mm POST) con frenata integrale azionata dalla leva sinistra. Un freno a pedale che aziona la frenata integrale è presente conformemente alla normativa relativa ai tricicli a motore. Metropolis Project è equipaggiato con un freno di stazionamento elettrico preso in prestito dalle auto premium Peugeot. Situato al centro del manubrio, è facilmente accessibile e attivabile con una semplice pressione. Il cruscotto è stato progettato in modo da essere dotato di un supporto GPS.

Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot

Design e Comfort


Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot

Esteticamente Il tre ruote rivisita i nuovi codici estetici Peugeot adoperati nella progettazione della concept-car SR1 e fa uso della calandra flottante caratteristica della Peugeot 508. Progettato per la guida nei grandi centri urbani, Metropolis Project riprende gli specchi asferici di Satelis la cui superficie convessa elimina l’angolo morto e consente una guida più serena in città.
Un elemento visivamente degno di nota è costituito dalla totale assenza sul veicolo di serrature. Infatti, Metropolis Project è dotato di una chiave elettronica riconosciuta a distanza che autorizza l’accensione del veicolo senza l’uso delle mani.

Basta sbloccare lo sterzo e avviare il motore premendo contemporaneamente il pulsante START e la leva del freno
Metropolis Project possiede un ampio vano sottosella con sportello illuminato in grado di alloggiare, a scelta, 1 casco integrale e 1 casco jet con visiera, una valigetta PC o una racchetta da tennis.Per una maggiore comodità è possibile accedere allo spazio di carico sotto la sella mediante una semplice pressione del pulsante situato nello scudo anteriore.

L’apertura dello sportello posteriore è ottenuta attraverso un pulsante situato nella parte posteriore sinistra del veicolo. Il vano portaoggetti situato nello scudo posteriore è dotato di una presa 12V per la ricarica di un cellulare durante la guida. Il parabrezza termoformato ampio e profilato da 130 mm possiede un sistema di regolazione su più posizioni al fine di offrire una protezione ottimale. Grazie a una semplice pressione manuale, in meno di 5 secondi il conducente può abbassare o sollevare il parabrezza.

Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot
Peugeot Metropolis 4001 2012 - il tre ruote Peugeot

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: