Suzuki GSX-R 1000 MY 2012: Video Salone Eicma Milano 2011

In Casa Suzuki solo modifiche di dettaglio sulla nuova GSXR 1000 che si mantine un ottimo prodotto seppur molto simile al modello precedente, del resto le vendite del settore non aiutano ed il conservatorismo giapponese fa il resto. L'estetica beneficia fi piccoli affinamenti nelle livree e di un posteriore più snello grazie all'eliminazione dello scarico sul lato sinistro.
La filosofia Suzuki seguita nel realizzare gli affinamenti sulla GSX-R 1000 2012 è stata quella secondo cui una guida vincente ha bisogno di prestazioni del motore curate ben bilanciate. Sono state apportate pertanto diverse migliorie al motore, compreso il rapporto di compressione aumentato da 12,8:1 a 12,9:1, volte a migliorare la combustione con conseguente incremento dell’accelerazione ai medi regimi.

Per quanto concerne le prestazioni complessive, con l'adozione del terminale di scarico singolo sono state migliorate l'agilità e la manovrabilità della moto. La nuova configurazione del sistema di scarico e la riduzione di peso dei pistoni hanno inoltre migliorato l'erogazione della potenza ai medi regimi, confermando la velocità massima, con un risparmio in termini di consumo calcolato intorno all’8%.

Il motore presenta pistoni più leggeri pur confermando lo stesso livello di resistenza e durata nel tempo, sono stati utilizzati il metodo degli elementi finiti FEM e la tecnologia di analisi della fatica usati nello sviluppo dei motori per il MotoGP. Di seguito le migliorie apportate: – Minor peso in prossimità dell’alloggiamento dello spinotto. Ottimizzazione del profilo del mantello e del cielo del pistone – Riduzione complessiva del peso dei pistoni dell’11%.

Suzuki GSX-R 1000 2012 al Salone Eicma 2011
Suzuki GSX-R 1000 2012

Suzuki GSX-R 1000 EICMA 2011
Suzuki GSX-R 1000 EICMA 2011
Suzuki GSX-R 1000 EICMA 2011
Suzuki GSX-R 1000 EICMA 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011

Il profilo dell'albero a camme è stato ottimizzato per non compromettere l'erogazione agli alti regimi. Di seguito le migliorie apportate: – nuovo profilo asse a camme di scarico; quello d’aspirazione non ha subito nessuna modifica – nuovo incrocio delle valvole; è stato accorciato il tempo in cui le valvole d’aspirazione e quelle di scarico sono aperte contemporaneamente. Introduzione delle tecnologie del MotoGP La linea rossa per la GSX-R1000 è impostata a 13.500 giri/min, un settaggio piuttosto elevato per una moto standard, uguale a quello utilizzato sulle moto da gara.

Benché questa impostazione renda possibile un innalzamento eccessivo della molla della valvola ai regimi più alti, una tecnologia ad hoc studiata da Suzuki per i motori del MotoGP ha consentito di realizzare una curva di innalzamento della valvola ideale. La durata del sistema valvolare è confermata dal precedente modello, mentre il cambiamento di profilo della camma migliora le prestazioni. È stata inoltre modificata l'angolo di attacco della camma di aspirazione lasciando invece invariata l'alzata massima.

Il freno a disco anteriore è adesso equipaggiato con pinze monoblocco Brembo a montaggio radiale al top della gamma. Le pinze monoblocco sono più leggere e rigide rispetto a quelle di uso convenzionale, e garantiscono una risposta superiore al pilota. I pistoncini di maggiori dimensioni consentono di applicare una forza superiore sul disco del freno, garantendo migliori prestazioni di frenata. Suzuki ha ridotto lo spessore del disco da 5,5 a 5,0 mm, diminuendo così anche il peso, ma confermando in toto il livello di resistenza alla deformazione e alla spaccatura termica del modello precedente.

I nuovi dischi Sunstar Engineering, realizzati in acciaio inossidabile resistente al calore sono stati introdotti per la prima volta al mondo da Suzuki. Questi dischi sono in grado di garantire prestazioni di alto livello. Le pinze e i dischi hanno un peso complessivo inferiore di 130 grammi. Tra le migliorie apportate si segnala una riduzione di 7 mm sulla lunghezza complessiva della sospensione anteriore e una riduzione di 5 mm della corsa.

L'assetto più morbido migliora l'assorbimento delle asperità del fondo stradale nella prima fase della corsa della sospensione, assicurando un'aderenza superiore. In fase di percorrenza della curva o nei cambi di direzione, la moto offre un maggior controllo e una maggiore prevedibilità di movimento. La nuova GSX-R1000 conferma la forcella anteriore BPF Showa (Big Piston Frontfork) che elimina la cartuccia interna e utilizza un singolo pistoncino da 39,6 mm che corre all’interno degli steli.

Le pedane poggiapiedi, di peso contenuto, consentono al pilota di scegliere su tre diverse posizioni, con regolazioni in senso orizzontale e verticale con scatti di 14 mm. Il perno ruota è dotato di filettatura esterna e di un dado, al posto della precedente configurazione con bullone a sezione vuota e filettatura interna. Il nuovo assale anteriore è di 38,9 grammi più leggero e riduce pertanto la massa non sospesa, migliorando a sua volta la maneggevolezza della moto. 3-8 Sella/posizione di guida 3- Il perno ruota è dotato di filettatura esterna e di un dado, al posto della precedente configurazione con bullone a sezione vuota e filettatura interna. Il nuovo assale anteriore è di 38,9 grammi più leggero e riduce pertanto la massa non sospesa, migliorando a sua volta la maneggevolezza della moto.

La nuova GSX-R1000 conferma in pieno l'identità classica delle GSX-R con il suo stile deciso, l'aspetto aggressivo e il marcato look tridimensionale. Il nuovo design con singolo terminale di scarico dona alla moto una look più filante, compatto e robusto. La colorazione a due toni della carrozzeria in blu e bianco è stata aggiornata, con il blu che adesso copre un'area superiore dando maggiore enfasi al lato più aggressivo della serie GSX-R. Inoltre presente anche la versione nera per aumentare il suo carattere grintoso. La grafica copre adesso una porzione superiore delle colorazioni blu e bianche della GSX-R1000 e comprende un monogramma (con il logo monogramma S). Presenti alcuni particolari che rendono ancor più accattivante l’estetica della nuova GSX-R1000 quali le finiture di colore rosso con logo “R” sul profilo del cerchio, gli emblemi “R” sulle carene e il nome Brembo scritto con lettering rosso. Completa il colpo d’occhio la colorazione oro delle pinze freno Brembo a conferma di un modello al top di gamma.

Scheda Tecnica

Lunghezza massima 2045 mm (80.5 in)
Larghezza massima 705 mm (27.8 in)
Altezza massima 1130 mm (44.5 in)
Interasse 1405 mm (55.3 in)
Altezza da terra 130 mm (5.1 in)
Altezza sella 810 mm (31.9 in)
Massa 203 kg (448 lbs)
Motore 4 tempi, raffreddato a liquido, DOHC
Alesaggio x Corsa 74.5 mm x 57.3 mm (2.933 in x 2.256 in)
Cilindrata 999 cm3 (61.0 cu. in)
Rapporto di compressione 12.9 : 1
Alimentazione Fuel injection
Cambio 6 marce
Ciclistica
Sospensione anteriore Forcella telescopica rovesciata, molla elicoidale, ad olio
Sospensione posteriore Link, molla elicoidale, ad olio
Corsa forcella anteriore 120 mm (4.7 in)
Corsa ruota posteriore 130 mm (5.1 in)
Inclinazione cannotto di sterzo 23°50’
Avancorsa 98 mm (3.86 in)
Angolo sterzo 27° (right & left)
Raggio di sterzata 3.4 mm (11.2 ft)
Freno anteriore doppio disco
Freno posteriore mono disco
Pneumatico anteriore 120/70ZR17M/C (58W), tubeless
Pneumatico posteriore 190/50ZR17M/C (73W), tubeles

suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011
suzuki gsxr 1000 Eicma 2011

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: