Aprilia SRV 850: dati ufficiali e scheda tecnica

Aprilia SRV850 2012

Guardando da vicino l'SRV 850 presso il Salone dell'Eicma, si nota il bel lavoro che Aprilia ha fatto per trasformare il GP 800, prendendo esperienza sportiva a piene mani dalla produzioni di Noale ed inserendola in una base collaudatissima e innovativa. Ricordiamo che il GP 800 è stato presentato nel 2007 e passa al marchio Aprilia la responsabilità di scooter più potente del globo terracqueo.

Bicilindrico a V di 90° raffreddato a liquido, dotato di iniezione elettronica, con distribuzione a 4 valvole per cilindro e doppia accensione, il motore ha una cilindrata di 839,3 cc. Grazie a una nuova ottimizzazione del sistema di controllo motore, raggiunge ora una potenza massima di 55,9 kW (76,0 CV) a 7.750 giri/minuto e una coppia massima di 76,5 Nm (7,8 kgm) a 6.000 giri/minuto.

Su Aprilia SRV 850 il forcellone in alluminio è fissato in modo del tutto solidale al telaio garantendo una stabilità eccellente ad alta velocità. Il montaggio elastico del motore invece, permette il contenimento delle vibrazioni trasmesse al pilota a tutto vantaggio del comfort. La trasmissione finale è affidata a una poderosa catena Regina, del tipo più sofisticato, sigillata tramite Z-Ring. L’impianto di scarico, totalmente svincolato dal telaio per il contenimento delle vibrazioni, è un 2-in-1 dal grintoso terminale con piastre paracalore.

Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012
Aprilia SRV850 2012

Importante la ciclistica, con i cerchi ruota, da 16” l’anteriore e da 15” il posteriore, a cinque razze cave sono realizzati in alluminio per ridurre al minimo le masse non sospese e garantire grande precisione di guida. Alle prestazioni complessive contribuisce la scelta di montare di serie gomme radiali da 120/70 all’anteriore e 160/60 al posteriore. Le sospensioni si basano su una forcella con steli da 41 mm e un mono idraulico che fa lavorare il forcellone in alluminio.

L’impianto frenante adotta all’anteriore pinze flottanti a doppio pistoncino Brembo Serie Oro e due dischi semiflottanti in acciaio da 300 mm. Al posteriore la pinza flottante a due pistoncini contrapposti agisce su un disco in acciaio da 280 mm. Le tubazioni rivestite in treccia metallica e le leve regolabili in 4 posizioni. Completa la dotazione di Aprilia SRV 850 il freno di stazionamento.

Esteticamente è facile notare la parentela. Il gruppo ottico è mutuato dalla Aprilia RSV4, la Superbike già campione del mondo, mentre al posteriore una cornice plastica con prese d'aria stringe il faro a led della Dorsoduro. Si distingue così dal GP800 da molti considerato goffo o troppo poco aggressivo. Piacerà al mercato questo nuovo prodotto?

Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011
Aprilia SRV850 Live Eicma 2011

Scheda tecnica

Motore Bicilindrico a 4 tempi a V di 90°
Cilindrata 839,3 cc
Alesaggio/Corsa 88 mm / 69 mm
Potenza 76 CV @ 7.750 rpm
Coppia 76,4 Nm @ 6.000 rpm
Distribuzione Monoalbero a camme in testa (SOHC) a 4 valvole per cilindro
Alimentazione Iniezione elettronica con monocorpo Ø 38 mm
Raffreddamento A liquido con termostato a 3 vie
Lubrificazione A carter secco con doppia pompa a lobi trocoidale
Cambio Variatore automatico CVT con asservitore di coppia
Frizione Automatica centrifuga a secco con tamponi smorzatori
Telaio Doppia culla in tubi di acciaio ad alta resistenza
Sospensione Anteriore Forcella telescopica idraulica diametro 41 mm a steli diritti e perno arretrato (corsa verticale ruota 122 mm)
Sospensione Posteriore Con forcellone in alluminio e monoammortizzatore laterale con precarico molla regolabile su sette posizioni.
Freno Anteriore Doppio disco in acciaio inox Ø 300 mm semiflottante, con doppia pinza flottante Brembo a doppio pistoncino Ø 28 mm.
Freno Posteriore Disco in acciaio inox Ø 280 mm e pinza a doppio pistoncino Ø 25,4 mm
Sistemi gestione frenata Impianto a due canali separato.
Cerchio Ruota Anteriore Lega alluminio 16” x 3,50
Cerchio Ruota Posteriore Lega alluminio 15” x 4,50
Pneumatico Anteriore Tubeless 120/70-R16” - 57H
Pneumatico Posteriore Tubeless 160/60-R15” - 67H
Lunghezza/Larghezza 2.237 mm / 790 mm
Passo 1.593 mm
Altezza Sella 780 mm
Capacità Serbatoio 18,5 litri
Peso a secco 249 kg
Omologazione EURO 3

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: