Twitterando: i Top 5 tweets della settimana dal mondo delle moto

Quali sono stati Tweets più strani, inusuali e divertenti sul mondo delle moto postati su Twitter nell'ultima settimana? Se ve li siete persi, ve lo diciamo noi...

01 crutchlow

L'avvento dei social networks ha cambiato irrevocabilmente il mondo dell'informazione, rivoluzionando il mondo in cui le notizie nascono e si diffondono per tutto il mondo: internet garantisce una diffusione rapida e capillare di qualunque genere di contenuto, e sono diversi i personaggi pubblici di qualsiasi ambito ad avvalersene come una specie di organo 'ufficiale' di comunicazione. Anche il mondo del motociclismo non fa naturalmente eccezione, e tra i vari social networks, Twitter è sicuramente uno dei maggiormente apprezzati.

Nella marea di Tweets che ogni settimana vengono rilasciati da piloti, teams, fan clubs, circuiti, sponsors etc, non sempre si ha il tempo di notare quelli particolarmente brillanti, che per un motivo o per l'altro "si distinguono dalla massa", ed è per questo che la nostra rubrica 'Twitterando' si propone di puntare i riflettori su quelli che, secondo noi, hanno quel 'qualcosa in più' che li rende davvero particolari...

Il Road Racing in una foto


Il pilota ritratto in questa foto è Dean Harrison, pilota specialista del Road racing che si è fatto una creta fama per la sua particolare propensione a 'tagliare' al massimo le curve, anche quelle che alla corda presentano un bel muro di mattoni. Questa particolarità di Harrison è risultata presto evidente dal gran numero di immagini che lo ritraggono a distanza fin troppo ravvicinata a ostacoli simili sui vari tracciati delle corse stradali, e anche il Twitter ufficiale della Southern 100 - una delle gare dell'Isola di Man più importanti della stagione - ha deciso di rendergli omaggio con una foto ufficiale quanto mai suggestiva. Don't try this at home..

Cal Crutchlow sorprende anche MCN


Dopo che al WDW2014 era stata confermata la presenza di Cal Crutchlow nella line-up Ducati nella MotoGP del 2015, l'accordo di quest'ultimo con il team LCR Honda di Lucio Cecchinello ha sicuramente colto di sorpresa in molti, e tra questi c'è anche il prestigioso periodico motociclistico britannico Motorcycle News, che aveva appena fatto in tempo a pbblicare una lunga e dettagliata intervista al pilota di coventry intitolata: "Cal Crutchlow: ecco perché non lascio Ducati". Un simpatico lettore ha però provveduto ad aggiornare da sé il tutto...

Max Biaggi si diverte in vacanza con la famiglia


Ormai metabolizzato il ritiro dalle competizioni e avviata una promettente carriera di commentatore televisivo, Max Biaggi si gode i piaceri della famiglia in vacanza senza dover pensare a come avere la meglio sui propri avversari. D'altronde, con il Mondiale SBK che tornerà in scena solo il prossimo 7 settembre a Jerez de La Frontera, il campione romano ha sicuramente tempo per concedersi tutti gli svaghi che vuole..

Nicky Hayden in recupero con un consulente speciale


Dopo la recente operazione al travagliato polso desto, ci vorrà qualche settimana prima di rivedere in pista l'americano Nicky Hayden, ma l'ex-iridato della MotoGP sembra proseguire con serenità nel suo percorso riabilitativo. Con il britannico Leon Camier che si preoccuperà di sostituirlo nel team Drive M7 Aspar a partire dal GP di Indianapolis di questo fine settimana (clicca qui per orari e copertura televisiva), il 'Kentucky Kid' quest'anno può godere di una pausa estiva con qualche settimana 'off' in più. Quale miglior occasione per far visita a qualche vecchio eroe dell'infanzia...

I giovani leoni del Mondiale SBK


Questa immagine è stata postata sul proprio profilo Twitter da un grande appassionato giapponese del Mondiale Superbike, che dopo aver recuperato queste immagini 'da bambini 'di alcuni degli attuali piloti del massimo campionato per 'derivate dalla serie' ne ha fatto questo simpatico collage. E bisogna ammettere che alcuni di questi piloti non sono invecchiati per niente...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: