In bilico sull'Himalaya: l'impresa di Adam Riemann [Video]

Il centauro ha viaggiato dall'India al Nepal, ma il passaggio più spettacolare è stato a strapiombo sul nulla.

Un viaggio di 4.500 chilometri dall'India al Nepal. Un'avventura che molti motociclisti vorrebbero affrontare e che Adam Riemann ha vissuto in prima persona. Ma dei 4.500 chilometri quelli che il centauro australiano ricorderà maggiormente sono quelli a strapiombo sull'Himalaya, un passaggio pericolosissimo, ma affascinante.

Il viaggio Adam l'ha fatto assieme al padre in sella a due moto da cross 150cc, affrontando terreni impervi e difficili. Parlando di Himalaya si pensa al Monte Everest e alle scalate oltre i 7 mila metri, ma in realtà l'altipiano asiatico regala passaggi affascinanti anche a quote più basse. Proprio quelle affrontate da Adam Riemann e suo padre.

Un sentiero strettissimo, dove il minimo errore può essere fatale, con da un lato le rocce e, dall'altra, uno strapiombo nel vuoto. Un sentiero percorso dal motociclista australiano con la videocamera da casco accesa, dove al terreno impervio si è alternata anche una cascata, attraversata da Riemann in sella alla sua moto.

Ma il viaggio sull'Himalaya è stato solo una delle avventure vissute da Riemann sulle due ruote. Dopo l'India e il Nepal, infatti, il pilota australiano ha viaggiato anche dall'Austria all'Egitto attraversando Ungheria, Romania, Bulgaria, Turchia, Israele e Giordania prima di arrivare in Egitto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: