MotoGP: Camier al posto di Hayden a Indianapolis e Brno

Arriva il momento del debutto in MotoGP per il veloce pilota inglese, che sostituirà il Kentucky Kid sulla Honda 'open' del team Aspar nelle prossime due gare.

FIM Superbike World Championship - Previews

Il britannico Leon Camier sostituirà l'americano Nicky Hayden sulla Honda del team Drive M7 Aspar in occasione dei primi due rounds del Motomondiale dopo la pausa estiva, ovvero il GP di Indianapolis del 10 Agosto ed il GP della Repubblica Ceca, che si svolgerà nel fine settimana immediatamente successivo. Hayden dovrebbe quindi fare ritorno sulla propria moto a partire dall'appuntamento di Silverstone, in calendario il weekend del 31 Agosto.

La notizia non giunge esattamente come un 'fulmine a ciel sereno' in quanto Camier era già stato precedentemente allertato dal team guidato da Jorge 'Aspar' Martinez per un'eventuale sostituzione proprio dell'americano, che in stagione aveva già saltato il round del Mugello per gli ormai noti problemi al polso destro. Il britannico infatti era già presente nel paddock della MotoGP nel round successivo al GP d'Italia, quello di Montmelò, dove però i suoi servigi non furono richiesti data la ritrovata forma del collega americano.

Dopo essersi sottoposto ad un'operazione chirurgica già il 4 Giugno presso la Casa di Cura Ernesto Montanari di Morciano di Romagna (RN), Hayden è poi tornato 'sotto i ferri' per lo stesso problema circa una settimana fa all'Oasis Center di San Diego, in California, e ieri si sarebbe sottoposto alla prima visita di controllo: secondo quanto dichiarato dal Dr.James Chao - che ha eseguito l'operazione - l'intervento è stato un successo e il decorso post-operatorio sta procedendo a dovere, ma Hayden sarà comunque costretto a saltare 'come minimo' le prossime due gare.

Guarda le foto di Nicky Hayden nel team Drive M7 Aspar

Il team Drive M7 Aspar ha così deciso di 'far valere' la sua opzione su Camier, che così farà il suo debutto assoluto nella Premier Class del Motomondiale nel corso della prossima trasferta americana. Questo il commento di Nicky Hayden sulle sue ultime vicissitudini ospedaliere:

"Anche se il sottoporsi ad un intervento chirurgico non è esattamente una cosa positiva - anche perchè, di solito, si perde molto tempo - sono felice di come è andata l'operazione della scorsa settimana. A volte è difficile, ma sappiamo che gli infortuni fanno parte del nostro sport e si deve imparare a gestirli. Tutti sanno che il mio polso mi ha causato vari problemi, soprattutto nelle ultime gare recenti: ho subito un'operazione a Giugno, che mi ha aiutato a completare la prima metà della stagione, ma la verità è che ho sempre guidato con un certo fastidio senza essere in grado di esprimermi al meglio. Quindi, insieme alla squadra, ho deciso di sottopormi a una nuova operazione per curare una infortunio che ormai risale tre anni fa."

"Secondo il Dottor Chao l'operazione è stata un successo ed io ne sono molto felice, e ora posso concentrarmi sul mio recupero: il mio polso destro dovrà restare immobilizzato per un'altra settimana, poi comincerà la terapia riabilitativa per recuperare lentamente la mobilità. Voglio ringraziare il team, gli sponsor e i tifosi per tutto il sostegno che mi stanno dando in questo momento. Ci vuole pazienza, ma se ho preso la decisione di sottopormi a intervento chirurgico è solo per tornare al mio meglio, pensando di poter essere in buona salute per la fine della stagione e già con il pensiero al prossimo anno."

Per Leon Camier si tratterà della terza 'supplenza' della stagione dopo aver sostituito in Superbike il francese Sylvain Barrier (nel team BMW Motorrad Italia SBK) e l'italiano Claudio Corti (nel team MV Agusta Reparto Corse) in occasione dei ripettivi infortuni di questi ultimi.

Guarda le foto di Nicky Hayden nel team Drive M7 Aspar

  • shares
  • Mail