MotoGP: Aspar sogna Aleix Espargarò, ma prenderà Rabat?

Il boss del team Drive M7 Aspar fa il punto della situazione sulla stagione in corso e sulle possibili mosse nel mercato piloti per la MotoGP del 2015

MotoGP 2014 - Drive M7 Aspar - Honda RCV1000R

Il 2014 si sta rivelando un anno 'di transizione' per il quotato team Aspar guidato dall'inossidabile Jorge 'Aspar' Martinez: l'abbandono del progetto ART al termine della stagione 2013 per passare alle Honda 'Open' non ha portato i frutti sperati a causa del non entusiasmante livello di competitività delle moto, e arrivati ormai a metà stagione è ormai tempo di tracciare un primo bilancio di quanto raccolto sino ad ora.

Oltre alle nuove moto, nel 2014 il team Aspar ha ricominciato con una nuovissima line-up piloti, formata dall'americano Nicky Hayden e dal giapponese Hiroshi Aoyama, e con un nuovo title sponsor, l'indonesiana Drive M7, ma le grandi attesa della vigilia, fino ad ora, sono andate deluse.

MOTOGP 2014 - DRIVE M7 ASPAR - HONDA RCV1000R

Parlando con il sito ufficiale del Motomondiale, lo stesso Jorge Martinez ha ammesso un certo scoramento per i risultati di quest'anno:

"In effetti lo scorso ottobre avevamo grandi speranze riposte nella classe MotoGP, con due grandis piloti come Hiroshi Aoyama e Nicky Hayden e un progetto con la Honda, ma le cose non stanno andando come speravamo. Siamo al secondo e quarto posto nella categoria Open, ma senza dubbio vogliamo stare piú avanti. Come tempi siamo migliorati rispetto all’anno scorso, ma il livello si è alzato molto. [La Honda RCV1000R] è una moto completamente nuova, che va molto bene, è superiore alla moto vincitrice in CRT l’anno scorso, e credo questo fosse l’obiettivo della Honda."

"Quel che è successo è che Yamaha, utilizzando il regolamento attuale, ha fornito motori ufficiali in leasing come nel caso di Forward, e chiaramente questa moto resulta superiore alla nostra, indipendentemente dal fatto che Aleix Espargaró è un gradissimo pilota che sta facendo la differenza; credo che questo sia stato il nostro problema, ma ho fiducia nella Honda: se non questo, il prossimo anno ci dará una moto piú competitiva."

MOTOGP 2014 - DRIVE M7 ASPAR - HONDA RCV1000R

Honda ha comunque già annunciato che la sua moto 'Open' riceverà un significativo upgrade per la prossima stagione, confermando inoltre che, come quest'anno, saranno quattro le RCV1000R in griglia. Martinez naturalmente pone grosse fiducia in questo aggiornamento per risollevare le sorti sportive della sua squadra nella prossima stagione:

“Ci è stato detto che sará praticamente una moto ufficiale mas enza il cambio seamless e obviamente con l’elettronica Open. Sono convinto che faremo un bel passo in avanti, perchè quella attual funziona bene, semplicemente ha bisogno di maggior potenza e con quel motore la avremo. Col regolamento Open, la gomma extra-soft, 12 motori e 24 litri di carburante, credo sará molto competitiva”.

MOTOGP 2014 - DRIVE M7 ASPAR - HONDA RCV1000R

Resta ancora da vedere chi saranno i piloti Aspar per la prossima stagione: i due attuali piloti conservano buone possibilità di riconferma anche se Hayden è tormentato da problemi fisici (tanto che il team ha già pre-allertato Leon Camier in caso la situazione dovesse precipitare) mentre Aoyama si è spesso concesso delle 'battute a vuoto'. Pur confermando le chances dei suoi due attuali alfieri, Martinez non ha nascosto l'interesse del team per possibili altre opzioni:

“Stiamo valutando tutte le possibilitá: magari potessimo arrivare ad Aleix Espargaró! Ma sappiamo che sarà difficile che questo accada, in quanto è un pilota nelle mire di molti team. Sì, tra le opzioni c'è anche Álvaro Bautista oppure, perchè no, Tito Rabat. Comunque non si tratta soltanto ipotesi: abbiamo giá parlato con tutti e tre. Voglio comunque chiarire che abbiamo un contratto di 2 anni con Nicky Hayden, che per noi ha prioritá assoluta. Siamo contenti di lui, come persona e come professionista: se recuperasse anche dall’infortunio alla mano, sarebbe fantastico per noi. Anche Aoyama sta facendo una grande stagione: in Argentina ha vinto la categoria Open, ma noi continuiamo a scandagliare le possibili opzioni per il futuro”.

MOTOGP 2014 - DRIVE M7 ASPAR - HONDA RCV1000R

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: