Gianclaudio Aiossa pronto per la Transiberiana con la MT-09 Street Rally

Milano - Vladivostok, 12.184 km, un solo uomo, una sola moto: Gianclaudio Aiossa si prepara ad affrontare un'altra impresa epica su due ruote. In sella ad una MT-09 Street Rally cercherà di affrontare una Transiberiana da record percorrendo il tragitto in sole due settimane.

Gianclaudio Aiossa pronto per la Transiberiana con la MT-09 Street Rally

Calabrese, appassionato di moto fin da bambino e divenuto uno dei moto-viaggiatori italiani da record. Gianclaudio Aiossa, che nel 2012 con la Yamaha Super Ténéré conquistò il Guinness World per la sua impresa Reggio Calabria/Caponord in 56 ore, e che nel 2013 attraversò in solitaria il deserto di Tabernas (Spagna) si prepara ad affrontare una nuova, durissima sfida in moto.

Gianclaudio infatti, partirà il 14 luglio da Milano alla volta dell'ambita Transiberiana, un itinerario che si compone di ben 12.184 km di strade, paesaggi mozzafiato, luoghi e culture diverse e sicuramente tantissime emozioni. Ciò che rende ancora più estrema la sua impresa, è un count-down impostato in appena 15 giorni.

In sella alla Yamaha MT-09 Street Rally, il biker calabrese tenterà infatti di portare a termine l'impresa coprendo il lunghissimo tratto di strada che collega Milano con Vladivostok in appena due settimane! Gli appassionati, potranno seguire Gianclaudio in questa sua impresa collegandosi al sito Le Strade Italiane Più Belle, dove verrà riportata la posizione del biker e della sua moto con aggiornamenti ogni 30 minuti.

L'impresa di Gianclaudio, oltre alla passione personale, ha inoltre uno scopo benefico: grazie all’Associazione ONLUS “Insieme per l’infanzia” ed altri sponsor, si potrà supportare il progetto “Friends & Bikers for Africa”, attraverso il quale verrà realizzato un pozzo d'acqua a favore dei paesi più poveri e bisognosi del continente Africano.

Tra i numeri impossibili che dovrà affrontare Gianclaudio, ricordiamo una media giornaliera di 940 km, con 13 tappe previste e un fondo stradale che prevede il 75% di strade asfaltate, il 15% di strade dissestate e un rimanente 10% di sterrato. Con la MT-09 Street Rally, Gianclaudio attraverserà ben 7 paesi: Italia, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia e Russia.

Noi tutti facciamo dunque il nostro in bocca al lupo a Gianclaudio per questa sua memorabile impresa, cercando di seguirlo e, quantomeno, di vivere virtualmente con lui la sua strada!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: