MotoGP: riposo e riabilitazione per Pedrosa

Dani Pedrosa alle prese con i soliti dolori al braccio. Ora serve riposo assoluto e riabilitazione per tornare in forma per il GP di Catalunya.

pedrosa braccio infortunato

Dani Pedrosa ha bisogno di riposo assoluto per prepararsi al meglio per il Gran Premio di Catalunya, settimo round del Campionato del Mondo MotoGP 2014, in programma il prossimo 15 giugno sul tracciato di Barcellona. Il pilota spagnolo del team Repsol Honda si è sottoposto ieri ad un controllo medico a Barcellona per conoscere con certezza l’evoluzione delle condizioni suo braccio destro, operato lo scorso 6 maggio per risolvere la sindrome compartimentale che gli procurava fastidi dall’inizio della stagione.

Il dottore che lo ha operato, Dr. Xavier Mir, ha assicurato che il braccio continua ad esser infiammato a causa del poco riposo che il pilota non ha potuto avere tra i due Gran Premi, di Francia (che si è corso a Le Mans il 18 maggio) e d'Italia (al Mugello domenica scorsa). Lo specialista spagnolo gli ha quindi raccomandato assoluto riposo per una settimana e una riabilitazione per cercare di arrivare alla gara di casa nelle migliori condizioni possibili. Questo il commento del pilota spagnolo sul proprio blog:

“Approfitteremo del tempo a disposizione La gara in Italia, con dolore, è stata molto lunga. Un circuito tanto esigente come il Mugello, con tantos cambi di direzioni, non aiuta. Per questo il quarrto posto non è affatto male. Ma guardando quel che hanno fatto Marquez e Lorenzo, voglio esser al 100% per lottare con loro per la vittoria. Al Montmeló ci sarò anche io”.




  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: