Home La Keeway alla conquista dell’Europa

La Keeway alla conquista dell’Europa

La Keeway, l’azienda motociclistica cinese che sta dietro al rilancio della nostra Benelli, sta sbarcando nel Vecchio Continente con la sua gamma di modelli. I cinesi hanno appena debuttato in Francia con scooter, moto e quad che vanno dai 50 ai 125 cc di cilindrata. La ricetta dei cinesi è ben nota a tutti: ricopiare



La Keeway, l’azienda motociclistica cinese che sta dietro al rilancio della nostra Benelli, sta sbarcando nel Vecchio Continente con la sua gamma di modelli.
I cinesi hanno appena debuttato in Francia con scooter, moto e quad che vanno dai 50 ai 125 cc di cilindrata.
La ricetta dei cinesi è ben nota a tutti: ricopiare quasi fedelmente modelli di successo delle altre case, offrendoli sul mercato ad un prezzo basso, decisamente concorrenziale.
Certo non a tutti piace questa politica, ma c’è da dire che in tempi come questi la strategia della Keeway potrebbe rivelarsi vincente.
L’ufficio design della casa è in Europa, formato da ingegneri e designer europei, mentre la produzione è tutta in Cina, cosa che permette alla Keeway di contenere tantissimo i costi e proporre i propri prodotti a prezzi quasi ‘stracciati’.


hurr

Gli scooter con cui ora intendono conquistare il mercato transalpino sono 4, due dei quali disponibili sia in versione 50 cc che 125 cc.
Gli altri due modelli in vendita sono l’ARN 125, un quattro tempi in vendita a 1649 euro, e l’Hurricane 59, un due tempi che costa 999 euro.
Il design non è originale, su questo non si discute, ma l’originalità non è ciò su cui puntano alla Keeway: il loro interesse è poter proporre prezzi bassissimi.
E i materiali? La qualità? La longevità dei mezzi? Tutte domande alle quali tra qualche mese i cugini transalpini potranno fornirci una risposta: sono già 56 le concessionarie francesi che hanno cominciato a vendere i modelli della Keeway.
Ai posteri l’ardua sentenza…
via | Scooterinfos

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →