Home Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R: nuove foto e dati tecnici ufficiali

Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R: nuove foto e dati tecnici ufficiali

Nuove immagini della Nuda 900 e Nuda 900R, le due nuove naked di Husqvarna


Husqvarna Motorcycles è orgogliosa di presentare le prime versioni di una nuova generazione di motocicli: Nuda 900 e Nuda 900R. Il comunicato stampa esordisce così, e non possiamo che sottoscrivere le parole dell’azienda, quando parla di nuova generazione. Dopo avervi proposto la gallery della Nuda 900 anche in versione base, arriva il comunicato ufficiale che conferma la presenza dei due modelli in arrivo.

Una supermoto? Una moto da strada pura? Nuda sarà tutto ciò che vorrete che sia , ma soprattutto è una Husqvarna. In effetti ci è difficile capire cosa abbiamo di fronte, e fra tutte le crossover moderne è forse quella che mescola in maniera più omogenea due concetti decisamente differenti, ma che si riassumono in qualcosa di dinamico, divertente e decisamente Husky.

Il motore è derivato direttamente dal bicilindrico parallelo della BMW F800R, ma rivisto nella cubatura e nell’erogazione per sposare al meglio le nuove esigenze, molto più da fun bike, della moto in oggetto. Husqvarna ha portato la potenza a un livello superiore a 100 cavalli e la coppia superiore a 100Nm riuscendo a mantenere l’erogazione fluida e lineare anche con lievi aperture del gas e a basso numero di giri. La testa rossa è un tocco di stile davvero azzeccato.

Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale

Comune ad entrambe le versioni, il telaio in traliccio è derivato anch’esso dalla produzione BMW, e sposa una ciclistica con forcella anteriore Sachs da 48mm, e mono posteriore sempre Sachs per la base, mentre nella R troviamo un’unità Ohlins. Stesso discorso per l’impianto frenante che vanta dischi da 320mm in entrambe le versioni, ma le pinze sono Brembo radiali nella Nuda e Brembo radiali monoblocco nella Nuda R.

Il peso per entrambe è attorno ai 175kg, decisamente contenuto che promette agilità anche grazie al serbatoio collocato sotto la sella che abbassa il baricentro e stabilizza la moto a velocità elevata. Husqvarna ha sviluppato un’ampia gamma di accessori, che permette di sfruttare appieno le caratteristiche di versatilità di Nuda 900 e Nuda 900R e allo stesso tempo di personalizzare la propria moto. Per chi desidera partire alla volta di viaggi emozionanti, Nuda saprà diventare una fidata compagna di avventura con la possibilità di adottare un kit parabrezza alto e un’ampia gamma di borse morbide o rigide. È inoltre disponibile una sella opzionale piana o a due livelli.

Purtroppo ancora nessun dettaglio sul prezzo finale delle due versioni, e nessuna menzione all’equipaggiamento elettronico e di sicurezza come traction control e ABS. Husqvarna sta snocciolando informazioni su questa moto dettaglio per dettaglio, ma presto riusciremo ad avere un quadro completo della nuova controversa e bellissima moto italo-tedesca.

Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale
Husqvarna Nuda 900 e Nuda 900R gallery ufficiale

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →