Yamaha registra i nomi YZF-R1M e YZF-R1S: aggiornamento per la R1 in arrivo?

La casa dei tre diapason deposita nuovi marchi in Europa e America che sembrano annunciare un corposo restyling per la sportiva 1000 cc di Iwata: cosa bolle in pentola?


Qualcosa sembra finalmente muoversi sul fronte del tanto atteso upgrade della Yamaha YZF-R1, la ormai mitica supersportiva 4 cilindri 1000 cc della casa di Iwata, che debuttò nell’ormai lontano 1998 ed il cui ultimo significativo aggiornamento si può dire risalga al 2009, con l’avvento dell’albero “a croce” e il motore a scoppi irregolari.

L’indizio principale a riguardo proviene dalla stessa Yamaha, che ha provveduto a registrare quattro nuovi marchi ai due lati dell’Atlantico: in Europa sono stati depositati i nomi ‘YZF-R1S’ e ‘YZF-R1M’, mentre negli Stati Uniti i codici registrati sono i corrispondentei ‘R1S’ e ‘R1M’. La distinzione, piuttosto probabilmente, è dovuta al fatto che in Europa l’attuale R1 si chiama ufficialmente ‘YZF-R1’, mentre in America è sul mercato con il nome ‘R1’.

GALLERY YZF-R1 e YZF-R6 RACE BLU MY 2014

Al momento, naturalmente, non ci sono elementi per valutare in cosa possano consistere gli eventuali aggiornamenti approntati dagli ingegneri Yamaha, quindi si può solo provare a brancolare nel campo minato delle ipotesi.

Una possibilità potrebbe essere che Yamaha si prepari a lanciare una versione ‘aggiornata’ della R1 (con spunti tecnologici derivati dal prototipo M1 della MotoGP) insieme ad una variante più orientata alla pista (allo stesso modo in cui Honda ha affiancato la CBR1000RR con la pistaiola ‘SP’), ma i suffissi ‘S’ e ‘M’ potrebbero anche riferirsi a qualcosa di meno entusiasmante, come ad esempio dell nuove specifiche 2014 per l’attuale versione della moto o addirittura – nel peggiori dei casi – delle semplici livree diverse.

GALLERY YAMAHA YZF-R1 YZF-R1 my 2013

Non è inoltre inusuale che le case registrino dei nuovi nomi per meri fini ‘strategici‘, al fine di disorientare la concorrenza, ma il fatto che il colosso di Iwata abbia registrato i nomi sia in Europa che in America ci fa piuttosto credere che Yamaha stia effettivamente preparando un nuovo prodotto, ed in questo caso – quasi superfluo precisarlo – sarebbe sicuramente uno dei prodotti più attesi da tutta la comunità delle due ruote.

Possiamo solo sperare di ricevere ulteriori buone notizie a riguardo quanto prima, mentre rimaniamo ancora in attesa di capire in cosa consisterà la misteriosa Yamaha YZF-R3, il cui marchio fu registrato sia in Europa che in America a inizio anno. L’EICMA 2014 sta forse iniziando a prendere forma…

GALLERY YAMAHA YZF-R1 YZF-R1 my 2013

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →