Italjet si da alle biciclette e lavora ad uno scooter elettrico

Italjet presenta Diablo, bicicletta a pedalata assistita


L’Italjet, storica azienda mdi Castel San Pietro Terme (BO), fondata nel 1959 a San Lazzaro di Savena (BO) da Leopoldo Tartarini (via wikipedia) si da alle biciclette e propone la Diablo, bicicletta a pedalata assistita che lasciamo trattare nel dettaglio agli amici di ecoblog.it. Forse non tutti sanno che Italjet ha corso nella classe 125 del Motomondiale dal 2000 al 2002 con la Italjet F 125. Come non ricordare il Dragster, scooter Italjet con la particolare forcella a forcellone monobraccio o il più recente Jack, scooter a ruote alte tipo classico.

La Diablo è una bicicletta elettrica che esce dagli schemi tradizionali. “Oggi la bicicletta a pedalata assistita viene proposta ad un pubblico di persone anziane, – ci ha detto Massimo Tartarini, President & CEO Italjet – Itataljet coglie la sfida di mercato lanciando un modello rivolto soprattutto ad un pubblico giovane e di tendenza. Una sfida che da un primo riscontro sembra vinta, infatti tutti i nostri concessionari hanno già venduto , tutti i velocipedi già ordinati.”

Riguardo alla nostra curiosità sulle novità del futuro, Tartarini ci ha risposto che al prossimo salone di Milano (EICMA) Italjet presenterà il nuovo Dragster, proposto anche in versione elettrica con 13 Kw per prendere un pubblico che oltre al rispetto per la natura chiede anche prestazioni.

Italjet Diablo, bicicletta a pedalata assistita
Italjet Diablo, bicicletta a pedalata assistita
Italjet Diablo, bicicletta a pedalata assistita
Italjet Diablo, bicicletta a pedalata assistita

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Curiosità

Curiosità

Tutto su Curiosità →