Supersport, Cluzel vince in Australia con la MV Agusta F3: "E' un sogno!" [FOTO e VIDEO]

Il giovane francese regala subito la prima vittoria nel Mondiale Supersport al glorioso marchio italiano: "Ce la siamo meritata!"

001 cluzel

La gara della Supersport a Phillip Island è stata sicuramente ricca di colpi di scena, tra sorpassi incredibili, cadute, guasti tecnici e bandiere rosse, ma il suo epilogo è stato quello che molti tifosi italiani avrebbero decisamente auspicato (ma su cui pochi, alla vigilia, avrebbero scommesso): la prima vittoria nel Mondiale delle 600 della MV Agusta F3 675. Il francese Jules Cluzel è stato l'uomo che ha firmato il primo successo iridato in WSS della tricilindrica di Schiranna, ad un anno esatto dal suo debutto nella serie, e data l'importanza 'storica' del marchio in questione è chiaro che questa vittoria è destinata a riaccendere l'entusiasmo attorno alle bellissime moto varesine.

A dir la verità, il GP di Australia non era iniziato sotto i migliori auspici per Cluzel: nei turni di libere del venerdì e del sabato, il francese era sembrato piuttosto in difficoltà, e nelle qualifiche non era riuscito ad andare oltre un francamente deludente 14° posto. I tecnici del team MV Agusta RC-Yakhnich hanno però trovato il bandolo della matassa giudto prima del warm-up di questa mattina, che Cluzel ha chiuso con il terzo tempo assoluto, e questo ha sicuramente dato grande fiducia al giovane pilota transalpino in vista della corsa.

In gara Cluzel è passato rapidamente dal 14° all'8° posto, risalendo fino alla 5a piazza nel corso del 7° giro, e si apprestava ad attaccare la Honda CBR600RR di Raffaele De Rosa (Core PTR Honda) quando la Direzione Gara decideva di interrompere la corsa a causa dell'olio lasciato in pista dalla Honda dell'irlandese Jack Kennedy. A quel punto mancavano 5 giri, che si sarebbero disputati in forma di 'gara-sprint' una volta terminati i lavori di pulizia del manto stradale.

Al nuovo 'start', due dei principali favoriti, Kenan Sofuoglu (Kawasaki MAHI Racing Team India) e Michael van der Mark (Pata Honda World Supersport), uscivano presto di scena, lasciando Jules Cluzel in lotta per la vittoria con la Ninja 600 francese Florian Marino (Kawasaki Intermoto Ponyexpres) e la Yamaha R6 del britannico Kev Coghlan (DMC Panavto-Yamaha), dal quale il pilota della MV Agusta usciva alla fine vincitore. La grande soddisfazione del francese a fine gara è stata evidente, soprattutto in considerazione delle precedenti diffocoltà incontrate nel weekend di Phillip Island:

"E' stato sorprendente, perchè siamo stati terribilmente sfortunati durante tutte le sessioni di test e all'inizio del week-end. Abbiamo fatto meno giri, sicuramente non quanti ne avremmo voluti fare, e vincere in queste condizioni è un sogno! Prima della partenza ho detto ai miei meccanici di fare tutto il possibile, e che non avrei fallito. Forse non siamo ancora pronti per essere al primo posto, ma io non ho fatto nessun errore e spinto al massimo delle mie possibilità. Sono sicuro che ci siamo meritati questa vittoria. La strada da percorrere è ancora lunga, ma abbiamo cominciato con una bella iniezione di fiducia."

Il compagno di squadra di Cluzel, il russo Vladimir Leonov, era partito invece dal 6° posto in griglia, ma la sua gara è durata poche curve a causa di una caduta. Per Leonov si è trattato del 3° ritiro consecutivo a Phillip Island, ma i risultati della squadra e della F3 in Australia non possono che indurlo all'ottimismo per l'imminente futuro:

"Onestamente, mi dispiace moltissimo! Volevo fortemente interrompere la mia serie negativa su questo circuito, ma il risultato finale è stato di nuovo lo stesso. La sorte non ci è stata amica, ci meritiamo di più. Quest'anno abbiamo delle gomme nuove e non tutto sembra funzionare abbastanza bene su questa pista. Kenan e Michael sono usciti per lo stesso motivo. Voglio congratularmi con il mio compagno di squadra per la vittoria: ha fatto una grande gara. Adesso sto già pensando ad Aragon [sede del prossimo round, in programma il 13 Aprile], ma voglio ringraziare i fans per il loro supporto."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: