Can-Am Spyder: allo studio la variante ibrida

Secondo quanto riportato da “Autoevolution“, BRP ha stanziato 5 milioni di dollari nello sviluppo della tecnologia ibrida che sarà installata sulla Can-Am Spyder. Nel progetto è coinvolta anche Automotive Partnership Canada che investirà 6,1 milioni di dollari nei prossimi quattro anni per lo sviluppo della versione ibrida della moto canadese a tre ruote. La Can-Am


Secondo quanto riportato da “Autoevolution“, BRP ha stanziato 5 milioni di dollari nello sviluppo della tecnologia ibrida che sarà installata sulla Can-Am Spyder. Nel progetto è coinvolta anche Automotive Partnership Canada che investirà 6,1 milioni di dollari nei prossimi quattro anni per lo sviluppo della versione ibrida della moto canadese a tre ruote.

La Can-Am Spyder Hybrid farà registrare il 50% in meno di consumi ed emissioni, mantenendo inalterate velocità, potenza e prestazioni. Si tratta di un progetto ambizioso e complesso, perché su una moto a tre ruote manca lo spazio per la propulsione ibrida, sussistono problemi di raffreddamento e bisognerà considerare variabili importanti come aerodinamica, peso e rumore. Nei prossimi 4 anni saranno sviluppate tre generazioni di prototipi e la versione di serie della Can-Am Spyder Hybrid debutterà quindi non prima del 2015.

Ricostruzioni grafiche Can-Am Spyder Hybrid
Ricostruzioni grafiche Can-Am Spyder Hybrid

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →