Misano in lutto. E MotoGP uggiosa. Grande Pedrosa, Honda super

Dani Pedrosa

La corsa: lutto. Voto, non classificata. L’incidente mortale in moto 2 fa calare sul motociclismo la cappa dei giorni peggiori. Nelle corse l’imponderabile resta sempre in agguato. Ma la Moto 2 andava fermata. Grave responsabilità della direzione gara.

Pedrosa: poker. Voto 10 +. Seconda vittoria consecutiva e quarto successo stagionale dello spagnolo, in stato di grazia con la Honda (voto 10 e lode) super valida.

Lorenzo: ragioniere. Voto 8. Ottimo secondo posto in ottica mondiale. Ma la eccessiva difesa alla lunga non paga. Serve nuova linfa. Yamaha (voto 7) in affanno?

Rossi: risalita. Voto 8- Bel podio, a dimostrazione del recupero del pesarese che però continua a subire la “superiorità” del giovane compagno di squadra. Il passo c’è, ma latita la zampata vincente.

Dovizioso: onesto. Voto 7-. Altra gara con spunti notevoli; ma il compagno di squadra vince e anche il podio resta lontano. E il sorpasso subito da Rossi brucia.

Stoner: discesa. Voto 4. Nuova delusione dell’australiano e della Ducati (voto 6) alla ricerca dei bei tempi perduti. Un passo avanti, due passi indietro.

Spies: delusione. Voto 6. L’americano sciupa una buona occasione, solo sesto, anche se davanti al compagno di squadra Edwards (voto 5). Ad majora.

Melandri: sprazzi. Voto 5-. Si fa bruciare in volata da Barbera ed entra nella top .. ten. Tutto qui. Punto e a capo.

Simoncelli: ko.Voto 4. Ennesima caduta per il romagnolo che deve trovare ancora la misura alla MotoGp. Se son rose …

Hayden: out. Voto 3. Il ducatista vede … “doppio” nelle prime curve e ruzzola a terra con l’incolpevole Capirossi. Piloti Ducati in .. apnea.

  • shares
  • Mail
54 commenti Aggiorna
Ordina: