MotoGP a Misano: Rossi e Lorenzo, obiettivo podio ma con licenza di vincere

Fiat Yamaha Jerez

Non conosce pause il circus dell MotoGP. Lasciato il catino americano di Indianapolis, tutti a Misano Adriatico per la dodicesima tappa della stagione 2010. Terzo negli States, Jorge Lorenzo tenterà di "tenere a bada" il connazionale Dani Pedrosa, secondo in classifica generale e suo principale contendente per la lotta al titolo iridato.

Occasione d'oro per Valentino Rossi, non ancora al top fisicamente, ma sempre velocissimo sul tracciato di casa. "Ad Indianapolis abbiamo fatto dei miglioramenti a livello di setting, ma le condizioni nelle quasi si è corso mi hanno fatto capire di non essere ancora al 100%." - dichiara il fuoriclasse pesarese.

"Senza pause, arrivare dopo pochi giorni a Misano non è esattamente l'ideale per me. Qui ho vinto negli ultimi due anni. ma sarà difficilissimo salire sul gradino più alto del podio domenica. L'unica cosa che mi sento di promettere ai miei tifosi e ai tanti amici che accorreranno, è spettacolo e tanto divertimento."

Fiat Yamaha Jerez
Fiat Yamaha Jerez
Fiat Yamaha Jerez
Fiat Yamaha Jerez

Dopo sette vittorie e una sfilza interminabile di podi, Jorge Lorenzo si presenta in riviera con 68 punti di vantaggio sul pilota Repsol Honda. Il suo obiettivo? "Voglio continuare la striscia positiva di risultati e conquistare un altro podio. Qui ho ottenuto due secondi posti nelle ultime due stagioni e spero di continuare in questo modo. Ad Indianapolis mi sono piazzato terzo, il mio peggior risultato della sagione, in condizioni climatiche non proprio favorevoli. Tutto questo mi lascia ben sperare per la gara di domenica."

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: