Joey Dunlop: la Leggenda delle Road Races a 10 anni dalla sua scomparsa

Non si smetterà mai di pronuciare il suo nome, da qui alla fine del mondo. Joey Dunlop è sicuramente stato uno dei più rappresentativi motociclisti della storia, ma non un semplice pilota, Joey è l’incarnazione della “passione” nel senso più romantico del termine. Il suo palmares è impressionante: 26 vittorie al Tourist Trophy, 13 vittorie


Non si smetterà mai di pronuciare il suo nome, da qui alla fine del mondo. Joey Dunlop è sicuramente stato uno dei più rappresentativi motociclisti della storia, ma non un semplice pilota, Joey è l’incarnazione della “passione” nel senso più romantico del termine. Il suo palmares è impressionante: 26 vittorie al Tourist Trophy, 13 vittorie alla North West 200, 24 vittorie all’Ulster Grand Prix e 162 vittorie in altre gare su strada. Il 2 luglio del 2000 il Re del Mountain ci ha lasciato, e a 10 anni dalla sua scomparsa il suo mito cresce.

A Tallin, in Estonia, ha trovato la fine del suo cammino, fatto di successi incredibili sull’Isola di Man e impegno umanitario che gli è valso il titolo di Officier Of Britsh Empire. Un eroe silenzioso, una personalità introversa, che ha sempre agito e vinto con umiltà e cuore, dalla prima all’ultima gara svolta.

Il giorno della sua morte, il sito del governo estone pubblicò un omaggio a Dunlop, e i funerali vennero trasmessi in diretta dalla televisione dell’Irlanda del Nord. Alla cerimonia erano presenti migliaia di persone, e quel giorno fu dichiarato pace nazionale, l’unico giorno di pace nazionale in un secolo di guerra civile.

Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop
Joey Dunlop

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →