Giacomo Agostini festeggia gli 80 anni di Assen sulla Yamaha OW23 del '75

Giacomo Agostini ad Assen

Giacomo Agostini, con il benestare del Fiat Yamaha Team e del Yamaha Racing Team di Shigeto Kitagawa, ha riportato in pista ad assen la gloriosa OW23, arma a due tempi con la quale Ago ha conquistato il suo ultimo titolo mondiale e il Dutch TT di Assen nel 1974. A contorno della parata, per soddisfare un desiderio del più iridato dei piloti, anche un giro con la YZR-M1 2010, con tabella portanumero gialla e numero 1 in bella mostra.

Incontenibile l'emozione per la chioma impomatata più famosa del motociclismo: "è un doppio piacere e onore essere qui ad Assen per celebrare gli 80 anni di questa gara. Per prima cosa, sono onorato dell'invito da parte del Dutch TT e sono davvero eccitato di celebrare questo evento girando in pista per Yamaha, con la quale ho conquistato il primo titolo mondiale della 500cc.

Ho splendidi ricordi di questa corsa e dei fans, Ricordo che quando correvamo noi c'erano 160mila persone attorno al circuito, davvero incredibile! Poi, avere l'occasione di guidare la prima e l'ultima moto iridata della classe regina. Sono moto totalmente diverse, la M1 è facile da guidare, motore, freni, cambio, sembra che lavrino da soli, ma quando apri il gas e scopri la sua potenza scopri quanto è complicato controllare tutta questa forza"

Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen
Giacomo Agostini ad Assen

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: