MotoGP Misano. Marquez: "ho fatto troppi errori"

Pedrosa deluso dal GP di San Marino: "Week end sfortunato, ma ho dato il massimo."

MotoGP Misano 2013 - Gara

Marc Marquez non ha vinto, ma ha centrato il risultato: il secondo posto e 20 punti al GP di San Marino sono un ottimo bottino, che gli consente di guardare verso Aragon con grande fiducia. Alle sue spalle, in classifica, Lorenzo ha agguantato il compagno di team Dani Pedrosa, ma l'enfant terrible Honda non ha tempo di guardare alle sue spalle. E anche oggi l'ha dimostrato. Partito (male) dalla pole, è stato subito superato dal grintoso Lorenzo e dal ragioniere Pedrosa: Marquez, con la fame che lo contraddistingue, non ci ha pensato troppo e si è subito lanciato alla caccia del compagno di squadra, ormai assurto ad avversario principale nella lotta verso il titolo.

Nessuno cita mai il mondiale, il titolo agognato: dopo ogni GP le frasi di circostanza si sprecano, ma è evidente che l'armonia tra Marquez e Pedrosa si sia interrotta. Entrambi lottano (e con che accanimento!) per un unico obiettivo, sempre che Lorenzo il Magnifico non spodesti entrambi. Prossima fermata Aragon, gara di casa per entrambi i piloti Honda, il 29 settembre. Marquez sarà pronto, c'è da giurarci:

"Ho raccolto altri 20 punti in classifica mondiale e, considerando com'è andata la gara, penso sia un ottimo risultato. Alla partenza sapevo che sarei dovuto essere prudente, ma ho fatto due errori e ho perso un sacco di tempo per colpa del secondo. Forse è stata mancanza di esperienza, è la mia prima stagione ed è normale commettere qualche errore. Inoltre non mi sentivo troppo a mio agio con il serbatoio pieno, da metà gara in poi il feeling è stato migliore. Sono arrivato secondo, è un gran risultato, sebbene Lorenzo abbia recuperato 5 punti, ne ho comunque guadagnato 4 rispetto a Dani. Sono felice e ho la motivazone giusta per lottare duramente ad Aragon!"

Se il giovane Marquez incanta in pista e delizia nelle dichiarazioni, raccontando nuovamente la favola del "sono l'ultimo arrivato" per mascherare la sua anima lupesca, Pedrosa ha meno motivi per sorridere. Il terzo posto è un buon risultato, ma Dani oggi ha perso terreno prezioso e Misano potrebbe essere la tomba dei suoi sogni mondiali:

"Ho dato tutto oggi. Ho guidato meglio che potevo, dando il massimo ad ogni giro e cercando di centrare perfettamente ogni curva. Dopo tutto non è stato un buon week end per me, in generale, perché ho avuto un sacco di problemi di grip al posteriore in tutte e tre le giornate. In gara poi era più visibile quindi non potevo fare di meglio."

MotoGP Misano 2013 - Gara
MotoGP Misano 2013 - Gara
MotoGP Misano 2013 - Gara
MotoGP Misano 2013 - Gara

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: