WSBK: altre due giornate di test ad Imola, il 29 e 30 giugno


In controtendenza a quello che accade in MotoGP, dove i piloti sono costretti ad elemosinare anche mezza giornata di test, la Superbike non si risparmia e organizza altri due giorni in pista per tutte le squadre dei mondiali (SBK, WSS, STK1000) sul circuito di Imola, che il 26 settembre le ospiterà nuovamente.

L'importanza di questi test è triplice. In pimis, sono i test del giro di boa, e come tutti gli anni Infront organizza una due giorni di metà campionato per consentire alle squadre lo sviluppo di nuove soluzioni e ai piloti di migliorare le proprie performance. Secondariamente la pista di Imola sarà teatro di un round mondiale il 26 settembre, di conseguenza si sfrutteranno questi test per mettere a punto un setting ideale dal quale partire nel weekend di gara.

Come terzo aspetto, bisognerà vedere quanto è migliorata la pista. Ricordate la grande polemica dello scorso anno sull'asfalto scivoloso e le numerose cadute durante le libere del venerdì? C'è mancato poco che la gara non si disputasse, e solo un intervento di pulizia della pista in extremis ha migliorato le condizioni, che comunque non sono diventate ottimali durante le qualifiche e le gare.

Un anno è passato, e l'asfalto nuovissimo è ormai stato gommato e vissuto abbastanza da essere in grado di favorire un grip accettabile. Sarà tutto da verificare, ma il santerno non ci deluderà.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: