TT Zero: la MotoCzysz fa segnare il nuovo record non ufficiale sul Mountain


La TT Zero un anno fa si chiamava TTXGP, ed è forse la più importante gara internazionale dei nostri tempi con le moto elettriche come protagoniste. Nella gara che andrà in scena questo pomeriggio, i partecipanti cercheranno la vittoria, con il plus del premio di 10.000£ per chi abbatte le 100 miglia orarie di media sul giro.

Sarà difficile che accada, la MotoCyzsz E1pc in configurazione 2010 ha fatto segnare una velocità di 94,664 miglia orarie, con una velocità di punta a Sulby di 131,1 mph. Un bel passo avanti rispetto allo scorso anno, quando il team Agni ha conquistato la vittoria con 83,689 87,434 miglia orarie sul giro.

Riguardo il premio di 10.000£, Mr. Czysz ci crede: "Sono fiducioso, riusciremo ad abbattere il muro delle 100 mph perchè finora non abbiamo spremuto al massimo le performance del nuovo motore, ma abbiamo anche bisogno di fortuna, e speriamo che tutto vada bene in gara". Inoltre per tutti i test la E1pc ha corso senza le carene laterali, una parte importante nell'aerodinamica del mezzo.

Al momento è proprio l'impronunciabile moto elettrica a comandare la classifica provvisoria, con un giro completato in 23'54"84, alla media già citata di 94,664 miglia orarie. Il secondo classificato per ora, il Team Agni campione in carica, ha concluso il giro in 27'03"00, ad una media parecchio inferiore, solo 83,689 mph.

3 Mark Miller 2010 MotoCzysz E1PC 94.664 MPH / 23:54.84
1 Robert Barber 2010 Zero AGNI E1 83.689 MPH / 27:03.00
4 James McBride 2009 Man TTX 80.815 MPH /28:00.74
12 Martin Loicht 2010 Htbluva XX Project 66.140 MPH /34:13.64
9 George Spence 2008 Peter Williams 54.641 MPH /41:25.82
7 Mark Buckley 2010 Ecolve Bolt TT 48.966 MPH /46:13.93

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: