MotoGP: la gara in live timing

MotoGP Qatar Losail live timing

Abbiamo visto la 125, abbiamo visto la Moto2. Ora è il momento della MotoGP! Gara d'esordio della stagione: abbiamo seguito i test pre-stagione, le prove libere e le qualifiche. Abbiamo ricevuto delle conferme ma anche delle sorprese. Casey Stoner è il favorito ma Valentino Rossi è pronto a dire la sua. Ma non dobbiamo nemmeno dimenticare Jorge Lorenzo, Randy de Puniet e anche Loris Capirossi. Insomma: i protagonisti sono chiari ma chi sarà il vincitore?

3...2...1...via!

Giro 1: Parte bene Dani Pedrosa ma tallonato da vicinissimo da Valentino Rossi che lo passa in due curve. Partito male, invece, Casey Stoner. Ben Spies recupera posizioni ed è subito ottavo.

Giro 2: Ben Spies è sesto. Stoner passa Hayden, avanza verso la testa e passa Rossi! Un altro sorpasso: Stoner passa anche Pedrosa ed è primo in soli due giri!

Giro 3: Posizioni inalterate in testa alla gara.

Giro 4: Davide Brivio, nel frattempo, spiega che sono coscienti di pagare in velocità massima, sicuramente un problema per Yamaha. Valentino è incollato al codone di Pedrosa, sebbene perda qualcosa nei rettilinei.

Giro 5: Pedrosa va largo e ne approfitta Rossi che torna secondo. Al momento: Stoner, Rossi, Pedrosa, Hayden, Dovizioso, Lorenzo, Spies, De Puniet, Capirossi, Edwards.

Giro 6: Hayden in fondo al rettilineo dei box passa Pedrosa. No!!! Stoner è caduto... Stoner è fuori!!!

Giro 7: Pedrosa si fa passare anche da Dovizioso... partito dalla testa è ora quarto. Niente da fare, Pedrosa infilato anche da Lorenzo.

Giro 8: L'ottavo giro inizia con Rossi, Hayden (a 3 decimi), Dovizioso, Pedrosa, Lorenzo, Spies, De Puniet, Capirossi, Edwards, Simoncelli, Espargaro, Aoyama, Melandri, Bautista, Barbera.

Giro 9: Dovizioso infila la Ducati di Hayden de è secondo, confermandosi il più efficace sulla Honda. Espargaro rientra ai box. Al momento, il più veloce in pista è Randy De Puniet.

Giro 10: Spies è pronto ad attaccare Daniel Pedrosa. Eccolo! Spies passa Pedrosa!

Giro 11: Incredibile! Pedrosa prende Spies sul rettilineo approfittando della velocità massima maggiore ma Spies stacca 2 metri più avanti e lo ripassa di nuovo.

Giro 12: Valentino Rossi ha staccato alla grande i due inseguitori, Dovizioso e Hayden. Simoncelli e Melandri ancora indietro, sono undicesimo e dodicesimo.

Giro 13: La situazione in pista si è stabilizzata e i 3 (Rossi, Dovizioso, Hayden) mantengono la testa con distacchi invariati.

Giro 14: Il quarto (Jorge Lorenzo) sta ad oltre 2,2 secondi da Valentino Rossi. I due inseguitori, invece, hanno rispettivamente 2,7 decimi (Dovizioso) e 5,4 decimi (Hayden) di ritardo.

Giro 15: Dovizioso tenta l'attacco a Rossi con una staccata in fondo al rettilineo dei box ma non ce la fa; comunque riesce a rosicchiare ancora di più il distacco.

Giro 16: Ancora! Dovizioso approfitta della sua velocità massima, passa Rossi ma dura poco: Valentino lo riprende immediatamente in staccata sfilandolo a pochi centimentri dalla ruota anteriore di Dovi. Yamaha ha proprio bisogno di lavorare sulla velocità..

Giro 17: Nella parte guidata del tracciato, Rossi riesce a riprendersi il suo spazio da Dovizioso.

Giro 18: Hayden passa Dovizioso alla grande! Bel sorpasso! La Honda sul rettilineo batte tutti, Ducati compresa e Hayden ritorna al terzo posto.

Giro 19: Valentino Rossi allunga e fa perdere le speranze agli inseguitori. Dovizioso è a 1'152, Hayden a 1'499.

Giro 20: Jorge Lorenzo si avvicina ad Hayden, riuscirà a salire sul podio? Forse sì: passa Hayden all'interno in staccata ed è terzo! Ah però... Lorenzo infila Dovizioso che deve addirittura allargare la traiettoria e finisce terzo.

Giro 21: penultimo giro! Valentino Rossi è imprendibile e dentro al casco sta ringraziando Casey Stoner... Hayden ritorna sul podio virtuale infilando Dovizioso.

Giro 22: Ultimo giro! Valentino Rossi è primo! Peccato per Bautista che cade a poche curve dal traguardo.

  • shares
  • Mail
180 commenti Aggiorna
Ordina: