WSBK: il team Ducati Xerox a Valencia per il riscatto

Michel Fabrizio

Niente da dire, la prestazione deludente di Portimao ha lasciato l'amaro in bocca a tutto il team Ducati Xerox. Due gare fotocopia, con Noriyuki Haga e Michel Fabrizio che non sono riuciti a fare meglio della ottava e undicesima posizione, è un risultato troppo magro per essere il team che punta al titolo mondiale, anche se siamo solo all'inizio.

Il prossimo weekend, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, andrà in scena il riscatto rosso, con entrambi i piloti determinati e pronti a portare le loro 1198 sul podio. Il circuito spagnolo è sempre stato favorevole al team di Borgo Panigale, con Haga reduce da una splendida doppietta nel 2009 e Michel a podio in entrambe le manches. Per il veterano giapponse, la carriera sul circuito spagnolo parla di 10 podi su 16 gare, 5 di questi sono vittorie.

“L’anno scorso a Valencia abbiamo avuto un week-end perfetto e ho conquistato la mia prima doppietta su questa pista. Ovviamente una cosa che mi piacerebbe replicare quest’anno! Dobbiamo rifarci del terreno perso a Portimao quindi da Valencia in poi scenderemo in pista puntando al massimo risultato. Sono fiducioso che con i miei tecnici riusciremo a trovare un set up che mi permetta di lottare per questo”
.

Michel Fabrizio
Noriyuki Haga
Michel Fabrizio
Noriyuki Haga

Anche Fabrizio è gasato, pensando alle prestazioni dello scorso anno: "L’anno scorso ho fatto una battaglia bella e molto dura con Spies e Laconi per conquistare il podio e alla fine è stata una grande soddisfazione. I miei precedenti risultati su questa pista erano stati decisamente meno buoni. Quest’anno abbiamo cominciato bene il campionato a Phillip Island mentre, a Portimao, le cose non sono andate secondo i piani e non ho raccolto i punti che speravo. Detto questo, siamo solo all’inizio di una lunga stagione e visti i risultati dell’anno scorso, sono fiducioso di riuscire a tornare davanti a Valencia”.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: