MotoGP: Doppietta Yamaha a Motegi ma vince Jorge Lorenzo

Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi

Doppietta per il Fiat Yamaha Team nel Gran Premio del Giappone che si è corso ieri a Motegi in una giornata parzialmente soleggiata. Dopo una gara esaltante Jorge Lorenzo ha ottenuto una bellissima e meritata vittoria, dopo aver combattuto una bella battaglia con il suo compagno di squadra,Valentino Rossi, che ha chiuso in seconda posizione dopo aver lottato con lo spagnolo Dani Pedrosa. La cronaca di gara ha evidenziato un pilota maiorchino in forma smaliante che ha "battuto" il caposquadra otto volte Campione del mondo.

Recuperata la posizione sul connazione Pedrosa persa in partenza Jorge si è installato in seconda posizione alle spalle di Rossi, autore di una eccellente partenza. Dalle seconda posizione lo spagnolo è riustito a colmare un gap di circa due secondi sul compagno di squadra Rossi. Una volta vicini i due si sono esibiti in un bel testa a testa, scambiandosi ripetutamente le posizioni alla "Curva V", prima che Lorenzo trovasse il modo di staccare Valentino.

Da quel momento in poi non si è più guardato indietro e, mentre Rossi ingaggiava battaglia con Pedrosa, Lorenzo sigillava la sua attesa seconda vittoria in MotoGP. Rossi ha lottato brillantemente con Pedrosa al quale ha strappato la seconda posizione con estrema forza e decisione consapevole che alla fine l'avrebbe avuta vinta sullo spagnolo. Il colpo finale lo ha portato alla curva 5, sotto il tunnel, decidendo così la gara su Pedrosa. Con Lorenzo in testa al mondiale con 41 punti, uno in più di Rossi, ora la MotoGP si sposta verso la gara di Jerez, alla fine della settimana prossima. A seguire le dichiarazioni dei protagonisti.

Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi

Jorge Lorenzo: "Prima di ogni altra cosa voglio ringraziare il mio team, la mia mamma e l'intera mia famiglia, I miei amici e tutta la squadra. E anche Yamaha, visto che questo era per loro il GP di casa. E' stata una gara difficile, perché non sono partito benissimo e al primo giro ho tagliato il traguardo in terza o quarta posizione. Dopo ho iniziato a prendere il ritmo. Ho passato Valentino e sono riuscito a prendere un piccolo vantaggio su di lui, circa un secondo e mezzo, ma lui non ha mollato. Per questo ho dovuto spingere al limite e guidare al mio meglio per conquistare questa splendida vittoria".

Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi

Valentino Rossi: "E' stata una grande gara, lunga, molto difficile e anche molto fisica. Sono partito molto bene dalla prima fila, ma in una parte della gara non sono riuscito a guidare come avrei voluto: c'erano dei problemi e non ero abbastanza veloce per staccarmi e prendere vantaggio. Per questo Jorge mi ha raggiunto e, successivamente, mi sono dovuto battere con Dani. Fortunatamente nella seconda metà della corsa sono stato in grado di alzare il ritmo, migliorando i miei tempi sul giro. Ho provato anche a recuperare su Jorge, ma lui ormai era troppo lontano. Comunque è stata una buona gara, il secondo posto non è come una vittoria ma sono pur sempre venti punti validi per il campionato. Il campionato ora è diventato molto interessante perché ci sono quattro piloti in lotta per la vittoria finale."

Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi

Daniele Romagnoli - Team Manager di Jorge Lorenzo: "Sono molto contento per il risultato di oggi, non ci aspettavamo una vittoria, pensavamo più che altro ad un podio, per questo sono estremamente felice. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro venerdì scorso, e sono convinto che sia stato il momento chiave perché abbiamo lavorato sulla gomma con mescola dura e alla fine è stata la scelta giusta. Con le informazioni che abbiamo raccolto, infatti, oggi abbiamo solo fatto qualche piccolo aggiustamento all'assetto e ciò ci ha permesso di realizzare questa vittoria speciale, che ha mostrato al mondo quanto forte sia Yamaha. A Jerez sarà un'altra grande battaglia!".

Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi
Fiat Yamaha Team Jorge Lorenzo e Valentino Rossi a Motegi

Davide Brivio - Team Manager di Valentino Rossi: "Prima di ogni altra cosa mi devo congratulare con Jorge: ha guidato molto bene. E congratulazioni anche a Yamaha, perché questo risultato conferma il grande lavoro che abbiamo fatto negli ultimi mesi. Siamo sempre stati molto veloci e per la seconda volta abbiamo portato entrambi i piloti sul podio. Di giorno o di notte, siamo sempre lì! Valentino in ogni caso ha portato a casa un importante secondo posto, perché il nostro obiettivo è batterci sempre per queste posizioni. Ora dobbiamo concentrarci subito sul ritorno in Europa perchè sta per iniziare una fase importantissima del campionato ed è cruciale iniziarla al top".

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: