WSS: Dominio Honda nelle prove

Sebastien CharpentierNel Mondiale Superport è sempre la Honda che detta legge.

Sèbastien Charpentier, iridato in carica, ha centrato la 12° pole in carriera bissando la prestazione che aveva già ottenuto un anno fa su questo tracciato.

Il talento francese precede il neocompagno di squadra Kenan Sofuoglu, stupefacente secondo al debutto nel Mondiale. E’ la prima volta che un pilota turco parte così avanti in una gara iridata di moto.

La prima fila è completata dall’australiano Kevin Curtain che porta al debutto la Yamaha R6 e dal giapponese Katsuaki Fujiwara, terzo pilota ufficiale Honda.

Il migliore degli italiani è stato Gianluca Nannelli, nono tempo all’esordio sulla Yamaha R6 finita di montare solo alla vigilia di queste prove. Il pilota toscano ha perduto tempo prezioso nel giro buono mancando di un soffio la seconda fila.

Losail - Qatar - Qualifiche 2 - Grilia

01. S. Charpentier (Fra - Honda) 2'03"093

02. K. Sofuoglu (Tur - Honda) 2'04"089 a 0.996

03. K. Curtain (Aus - Yamaha) 2'04"741 a 1"648

04. K. Fujiwara (JPN - Honda) 2'04"756 a 1"663

05. B. Parkes (Aus - Yamaha) 2'05"082 a 1"989

13. G.L. Vizziello (Ita - Yamaha Team Italia) 2'06"447 a 3"354

16. M. Roccoli (Ita - Yamaha Team Italia) 2'06"818 a 3"725

via | WorldSBK

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: