Regolamento MotoGP 2009: Limiti all'elettronica e eliminazione delle sessioni libere del venerdì mattina

MotoGP 2008

La FIM ha ufficializzato il nuovo regolamento della stagione 2009 della MotoGP. I cambiamenti del regolamento, hanno effetto immediato e sono stati definito oggi durante un importante meeting della Commissione Gran Prix.

Presso il quartier generale della Fédération Internationale de Motocyclisme a Ginevra, alla presenza del presidente Vito Ippolito, la commissione Grand Prix - composta dal CEO della Dorna Carmelo Ezpeleta, Claude Danis (FIM), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA) - ha notificato alcune proposte che erano pervenute dalla MSMA nei precedenti incontri di Malesia e Giappone.

E' stata eliminata la sessione mattutina del venerdì per tutte le classi del Campionato del Mondo e riduzione di tutte le sessioni MotoGP, qualifiche comprese, da un'ora a 45 minuti. Eliminati anche il sistema di controllo elettronico ed idraulico e il sistema di controllo delle sospensioni.

Inoltre, negli ultimi 8 appuntamenti dopo la pausa estiva, a cominciare dal GP di Brno (14,15,16 di agosto) ogni pilota avrà a disposizione un massimo di 5 motori fino a fine stagione. I materiali in ceramica non saranno permessi per freni a disco o a pastiglie. Bandito il sistema di controllo in partenza. Saranno solo due i test post GP, precisamente in Catalogna e a Brno, a cui avranno accesso solo i piloti ufficiali.

Programma del weekend di gara

venerdì
13:05-13:45 125cc Prove libere 1
14:05-14:50 MotoGP Prove libere 1
15:05-15:50 250cc Prove libere 1

sabato
09:05-09:45 125cc Prove libere 2
10:05-10:50 MotoGP Prove libere 2
11:05-11:50 250cc Prove libere 2
13:05-13:45 125cc Qualifiche
14:05-14:50 MotoGP Qualifiche
15:05-15:50 250cc Qualifiche

domenica
08:40-09:00 125cc Warm Up
09:10-09:30 250cc Warm Up
09:40-10:00 MotoGP Warm Up
11:00 125cc gara
12:15 250cc gara
14:00 MotoGP gara

via | motogp

  • shares
  • Mail
114 commenti Aggiorna
Ordina: