Valentino Rossi vicino al record in Qatar

Valentino Rossi in Qatar

Il team Camel Yamaha è rimasto in pista sino a ieri in Qatar, per un'ultima giornata di test sul circuito di Losail.

Completati così i test dei pneumatici Michelin, Valentino Rossi ha migliorato ulteriormente il miglior tempo fatto segnare nel secondo giorno, con 1'56.78, ribassando, seppur ufficiosamente, il miglior tempo che Loris Capirosis aveva stabilito nel corso del GP del Qatar nella passata stagione.

Valentino è ovviamente soddisfatto: "Oggi le cose non sono andate bene come negli altri giorni, le condizioni della pista erano peggiori e non avevamo tanto grip. La scorsa notte c'è stato molto vento e anche per il fatto che eravamo solo in due a girare, la pista non ha fatto in tempo a pulirsi della sabbia accumulatasi."

Anche Edwards ha sottolineato l'importanza dei test in Qatar, scenario di una delle prime gare della prossima stagione agli inizi di aprile: "La simulazione che ho effettuato nel pomeriggio non è andata male. Nonostante l'efficacia degli pneumatici fosse pregiudicata dal calore. L'evoluzione delle moto, in generale, è molto positiva, anche solo dopo due test, spero riusciremo a lavorare così anche a Sepang, la prossima settimana."

"In generale sono molto contento dei test e non vedo l'ora che inizi la stagione. Sono molto soddisfatto con la messa a punto della moto, migliora di giorno in giono. Sia Yamaha che Michelin hanno lavorato durro nel corso del periodo invernale, adesso possiamo contare su di un buon pacchetto."

Il team Camel Yamaha sarà nuovamente in pista il prossimo 14 febbraio sul circuito di Sepang dove si confronterà con la maggior parte dei team della MotoGP prima dei Test Ufficiali di Catalunya.

via | motogp

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: