MotoGP: nuovo record per Lorenzo

Jorge Lorenzo motegi

Grazie ad una fantastica pole position, che abbassa il precedente record di Loris Capirossi del 2006, il pilota del team Fiat Yamaha Jorge Lorenzo è tornato quello di inizio stagione, grazie ad un grandissimo talento ed una forma fisica e mentale ritrovata. In questa stagione il pilota di Palma di Maiorca è finito sul podio ogni volta che è partito dalla prima fila, quindi morale alto per la gara di domani.

Dopo una giornata di ieri un po' in ombra, oggi il gran lavoro del team ha permesso a Jorge di essere velocissimo già dalle prime prove libere della mattina. Nelle qualifiche ha impressionato tutti quanto a dieci minuti dal termine ha scavalcato uno strepitoso Casey Stoner. Ma ancora non era finita, e con l'ultima gomma a disposizione il crono si è fermato a 1’45”543, inferiore di poco meno di due decimi rispetto al precedente primato.

Ecco le parole del pilota spagnolo: "Sono molto contento di questa pole position perché è così che ho iniziato la stagione, e perciò significa che siamo tornati dove eravamo. È la prima pole dal Portogallo, dove vinsi la gara, dopodiché abbiamo vissuto un periodo molto duro prima di tornare sul podio nelle ultime due gare, quindi questa è una bella soddisfazione per me. Sono stato in grado di essere molto veloce tutto il giorno, migliorando tanto rispetto a ieri, e le mie gomme Michelin hanno lavorato benissimo, quindi un grazie va anche a loro. Il mio team ha svolto un gran lavoro sull’assetto della moto permettendo di fare una grande qualifica. Non siamo però ancora alla gara,perciò dovremo aspettare; in ogni caso partiamo nella miglior posizione possible, quindi penso di poter fare bene".

Daniele Romagnoli, team manager: "Le prove libere del mattino ci hanno dato molta fiducia per le qualifiche del pomeriggio. Oggi, con più temperatura sull’asfalto e un assetto migliore, siamo stati in grado di essere molto veloci e costanti. Ringrazio la Michelin per le ottime gomme da qualifica: hanno lavorato incredibilmente bene oggi dando l’opportunità a Jorge di volare. È stato molto eccitante per il team vederlo guidare in questo modo. Siamo fiduciosi in vista della gara, possiamo lottare per il podio".

Tutti sintonizzati quindi per le gare di domani mattina.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: