E' ufficiale: Andrea Dovizioso e HRC insieme nel 2009

Andrea Dovizioso stringe la mano al presidente HRC

La Honda ha atteso il Gran Premio di casa a Motegi per annunciare quello che si attendeva da tempo: il passaggio di Andrea Dovizioso dal JiR Team Scot alla scuderia ufficiale Repsol Honda.

Il ventiduenne di Forlimpopoli, già Campione del Mondo in 125, è attualmente quinto in classifica generale grazie ad una serie costante di ottimi risultati tra i quali tre quarti posti. A coronare la splendida stagione del Rookie manca solo un bel podio, obiettivo che Andrea potrebbe centrare proprio qui in Giappone.

"Da sette anni corro con una moto Honda perché ho sempre sognato di diventare un pilota ufficiale HRC" - ha dichiarato Dovizioso - "Ora ho l'opportunità di far parte del team Repsol Honda. Sono davvero contento."

"Non vedo l'ora di iniziare a lavorare con il mio nuovo team, anche perchè ora lo sviluppo di una moto satellite è praticamente bloccato. La MotoGP richiede un attento lavoro di messa a punto e di sviluppo per poter essere competitivi e pensare di poter vincere le gare e il campionato. Per questo occorre essere un pilota di un team ufficiale."

Via Nicky Hayden destinazione Ducati Marlboro, il "Dovi" andrà ad affiancare il vice Campione del Mondo Dani Pedrosa.

Le parole del presidente HRC Masumi Hamane: "Crediamo nel suo talento e ammiriamo il suo approccio alle gare. La sua dedizione nel lavoro ha impressionato tutti in HRC. Andrea ha affrontato il primo anno in MotoGP con la mente libera e nella sua stagione di debutto ha evidenziato di possedere il carattere e le qualità necessarie per avere successo. HRC fornirà il miglior supporto tecnico possibile affinché Andrea possa esprimere tutto il suo potenziale e ci auguriamo una relazione felice e coronata di successi."

Un grosso in bocca al lupo ad Andrea, bravo ragazzo, gran lavorare, ma soprattutto splendido talento!

via | MotoGP.com

  • shares
  • Mail
94 commenti Aggiorna
Ordina: