GMB Racing (Sterilgarda Go Eleven) chiede scusa per il comportamento di Xaus

Max BiaggiLa GMB Racing iscritta al mondiale sotto il nome di team Sterilgarda Go Eleven, ha emanato un comunicato stampa nel quale si scusa con FG Sport e tifosi per la reazione inopportuna del proprio pilota Ruben Xaus a seguito del misunderstanding seguente all’assegnazione del podio dopo il termine della prima manche del round del WSBK di Donington recentemente conclusosi.

"Siamo dispiaciuti del comportamento tenuto da Ruben nella zona podio per il quale vogliamo scusarci anche con il pilota Max Biaggi per le parole rivoltegli dal compagno. - dichiara Marco Borciani, Manager del team Sterilgarda Go Eleven - Comprendiamo anche la reazione a caldo di Xaus, dopo quello che al momento poteva sembrare un torto nei suoi confronti, causato da un comma regolamentare. Un fatto già chiarito e lasciato alle spalle dal team e dai due piloti".

Per nulla d'accordo con l'affermazione di Borciani quando dice "Comprendiamo anche la reazione a caldo di Xaus". Xaus avrebbe dovuto chiedere spiegazioni al team e ai commissari di gara prima di dare in escandescenza. Lodevoli in ogni caso le scusa del team, anche se in notevole ritardo.

  • shares
  • Mail
137 commenti Aggiorna
Ordina: