Pedrosa e Lorenzo infuriati con la Michelin

Box Honda di Dani PedrosaDani Pedrosa e Jorge Lorenzo non le hanno certo mandate a dire alla Michelin dopo la figuraggia rimediata sia in gara (Pedrosa ha chiuso in 15a posizione mentre Lorenzo ha chiuso in decima) che in prova dai piloti equipaggiati con i pneumatici della Casa francese.

Risultati chiaramente deludenti per due piloti partiti per giocarsela con Rossi e Stoner ed apparsi in evidente difficolta con le gomme come ha riconosciuto lo stesso vincitore di Brno: “In questo momento gli unici piloti che se la possono giocare con me e con Stoner potrebbero essere Pedrosa e Lorenzo, ma al momento hanno qualche problema con le gomme…”, ha infatti detto Valentino Rossi a fine weekend.

“E’ stata la peggior gara della mia vita, la più vergognosa della mia carriera - ha dichiarato durissimo Pedrosa - Oggi devo dire addio al titolo mondiale. A questo punto se si vuole istituire il monogomma, io sono d’accordo. Il guaio più grosso a mio parere è che la Michelin, tra l’altro, non ha mai riconosciuto i propri errori”.

Sulla stessa linea le dichiarazioni di Jorge Lorenzo, diplomatico e poi ironico nei confronti della Michelin: “Voglio essere un signore, non mi va di sputare nelle mani di chi mi paga… - ha affermato - Vorrei però far notare che dopo il passaggio di Rossi alla Bridgestone, la Michelin aveva promesso uno sforzo economico per colmare il gap. Beh, se lo hanno fatto, io ancora non l’ho visto…”.

Lorenzo dice una cosa saggia. Perso Valentino Rossi come pilota di riferimento la Casa francese non è quasi mai, eccezzion fatta in un paio di occasioni, stata in grado di competere seriamente con le Bridgestone. La Casa francese ha davvero perso la bussola. Se spettacolo e bagarre fanno rima con monogomma e monogomma sia.

via | GPone

  • shares
  • Mail
79 commenti Aggiorna
Ordina: