Dovizioso, primo pilota Michelin, chiude nono

Andrea Dovizioso a Brno

Andrea Dovizioso ha corso a Brno con l'obiettivo di essere il miglior pilota Michelin in pista. Obiettivo raggiunto considerata la quattordicesima posizione in griglia ma risultato non molto esanltante. Andrea ha chiuso infatti soltanto in nona posizione. Va detto che la Michelin è il peggior risultato in gara dalla gara in Giappone dello scorso anno.

Dopo due giorni di prove di intenso lavoro, disturbati da condizioni meteo instabili, Dovizioso ha sfruttato al massimo il materiale a sua disposizione. Con una condotta di gara tenace, partito bene dalla 14a posizione, ha portato la Honda RC212V del JiR Team Scot sino al nono posto rosicchiando un punticino su Jorge Lorenzo, quarto nella classifica iridata.

“Il mio obbiettivo per la gara era di essere il primo pilota gommato Michelin, ed è quello che ho raggiunto, ma eravamo troppo in difficoltà per fare meglio. - ha detto Andrea Dovizioso a fine gara - Sono partito carico e motivato per dare il massimo e sfruttare a fondo il materiale a nostra disposizione, ma oggi non posso essere soddisfatto del risultato.

MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery
MotoGP Brno 2008 - 1a Gallery

Ho avuto difficoltà di appoggio sulla gomma anteriore e sono stato costretto a modificare il mio stile di guida, senza sfruttare la velocità in percorrenza di curva. Dovevo frenare forte, e percorrere una traiettoria spezzata. Su questo circuito che ha lunghe curve, in cui si rimane molto piegati, queste difficoltà mi hanno ulteriormente penalizzato”. ha concluso Andrea.

Queste le dichiarazioni a fine gara di Cirano Mularoni, Team Manager JiR Team Scot: “Alla luce dei risultati delle prove e dello svolgimento della gara, il risultato di oggi è stato determinato dalle prestazioni delle gomme. Sono state confermate le previsioni che facilmente si sono potute fare a inizio week end. Il nostro impegno a migliorare continuamente e il lavoro del Team sono stati condizionati da un gap di prestazioni che non poteva essere colmato in altro modo. Ci prepariamo per il prossimo gran premio, sulla pista di Misano con relativo ottimismo ma sempre motivati”.

Questo invece il commento di Gianluca Montiron, Direttore JiR Team Scot : “Al termine di questo fine settimana di gara, va riconosciuto al Team un plauso di merito per l’impegno profuso e il lavoro svolto. Andrea ha dimostrato ancora una volta le sue doti tecniche, riuscendo ad interpretare, adattando lo stile di guida, al pacchetto a sua disposizione. Un grande professionista, dentro e fuori dalla competizione. Alla fine abbiamo guadagnato punti che ci fanno avvicinare a quello che potrebbe essere il nostro obbiettivo di fine stagione, il quarto posto in classifica di campionato”.

via | JiR Team Scot

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: