Benelli svela le nuove TRK 502 e TRK 502 X 2021: ecco come cambiano le best-seller

Le nuove Benelli TRK 502 e TRK 502 X saranno disponibili presso i concessionari già dai primi mesi del 2021: le best-seller si aggiornano dentro e fuori. Vediamo come cambiano

Benelli aggiorna TRK 502 e TRK 502 X per il 2021: sulla versione più stradale arriva l'Euro 5, mentre per il modello più off-road, TRK 502 X, arrivano nuovi interventi tecnici ed estetici.

Benelli TRK 502: come cambia


Per il 2021, TRK 502 avrà un look più moderno e accattivante, grazie alle nuove grafiche e alla texture delle plastiche. Arrivano poi i blocchetti dei comandi al manubrio retroilluminati, proprio come sulla versione "X", un nuovo manubrio regolabile, così come la leva della frizione, in base alle esigenze del pilota, nuovi specchietti e manopole (con tanto di logo TRK). Cambiano anche il portapacchi posteriore, in alluminio, e la sella, adesso più comoda e spaziosa, anche per il passeggero.

Il motore, l'apprezzatissimo bicilindrico da 500 cc, come anticipato, è stato aggiornato per rispettare le normative Euro 5: la potenza rimane di 47,6 CV a 8500 giri/min, mentre la coppia è di 46 Nm a 6000 giri/min. Gli interventi effettuati riguardano l'introduzione del cosiddetto sistema dell’aria secondaria, che consente di ridurre le emissioni in fase di avviamento, attivando una post-reazione che consente di raggiungere rapidamente la temperatura di esercizio del catalizzatore, a sua volta
adeguato in modo che il motore non subisse perdite di prestazione.

Inoltre, è stato accorciato il rapporto di trasmissione primaria, in modo da garantire una risposta pronta del propulsore in tutte le condizioni. Infine, è stata modificata ed ottimizzata la calibrazione della ECU motore, per consentire un’erogazione più fluida.

Il design è ancora affidato alle linee che hanno fatto la fortuna di TRK 502: dimensioni generose, a partire dal serbatoio che offre una capacità di ben 20 litri, gruppo ottico prevalentemente a LED, e poi il parafango a dominare il frontale. Non manca poi un cupolino ampio e slanciato, in grado di proteggere alla perfezione sia pilota che passeggero, in qualsiasi posizione di guida.

Il telaio è un traliccio in tubi con piastra in acciaio ad alta resistenza, mentre le sospensioni possono contare su una forcella upside-down con steli da 50 mm, con un'escursione di 140 mm davanti ed un forcellone oscillante con mono-ammortizzatore centrale regolabile nel precarico molla e freno idraulico in estensione, con una escursione di 45 mm.

Ottime le prestazioni dell'impianto frenante: doppio disco semiflottante da 320 mm di diametro e pinza a quattro pistoncini davanti, mentre dietro troviamo un disco di 260 mm di diametro, con pinza a singolo pistoncino. I cerchi di 17” in lega di alluminio montano pneumatici 120/70-17 e 160/60-17 per la versione stradale.

Benelli TRK 502 X: come cambia


La regina indiscussa del mercato, insieme alla "sorella" in versione stradale, si presenta per 2021 l'aggiornamento di omologazione Euro 5 che introduce mirate migliorie al pacchetto tecnico della moto.

Benelli TRK 502 X condivide con la versione stradale il motore bicilindrico da 500 cc e tutte le modifiche apportate per il 2021, ma si distingue quando cominciamo a parlare di ciclistica. Pensata per affrontare senza pensieri anche i percorsi off-road, TRK 502 X presenta un setting sospensioni composto da forcella upside-down con steli da 50 mm all’anteriore con escursione di 140 mm e al posteriore un forcellone oscillante con mono ammortizzatore centrale regolabile nell’idraulica in estensione e compressione e precarico molla (escursione 62 mm) per assorbire i tratti stradali più sconnessi con la massima facilità.

TRK 502 X presenta, inoltre, un terminale di scarico dallo stile ricercato e posizionato in posizione rialzata rispetto alla TRK 502 versione stradale, necessario ad affrontare senza problemi anche i tratti stradali più sconnessi. Cambiano anche i cerchi: su questa versione sono a raggi da 19” all'anteriore e da 17” al posteriore, in lega di alluminio, e montano rispettivamente pneumatici 110/80 e 150/70 garantendo così maggiore sicurezza anche nelle situazioni più difficili.

Su TRK 502 X troviamo di serie un ampio cupolino, i paramani con inserto in alluminio e personalizzati con il logo della moto e il cavalletto centrale. Anche qui il manubrio, aggiornato, è regolabile per permettere ad ogni pilota la miglior condizione di guida, così come la leva frizione, sempre regolabile.

La best-seller della Casa di Pesaro presenta inoltre blocchetti comando al manubrio retroilluminati, specchietti e manopole impreziositi con il logo TRK e dei pratici nottolini, sempre in alluminio, posizionati nella zona della sella.

Accessori


Per viaggiare con il massimo del comfort, TRK 502 e TRK 502 X dispongono di una gamma accessori dedicata, tra cui troviamo set di valigie in alluminio e top case, parabrezza maggiorato e terminale aftermarket sviluppato in collaborazione con Arrow. Entrambe le versioni offrono anche la predisposizione all’installazione di faretti fendinebbia, barre di protezione carene e motore (in alternativa alle originali di serie) e manopole riscaldate.

Colorazioni, disponibilità e prezzi


Benelli TRK 502, in versione Euro 5, sarà disponibile in tutte le concessionarie Benelli a partire dai primi mesi del 2021. Sarà proposta nella colorazione bianco ed antracite, al prezzo di 5.990 euro f.c.

Benelli TRK 502 X, anch'essa aggiornata all'Euro 5, è proposta nelle colorazioni bianco e antracite al prezzo invariato di 5.990 euro f.c. Sarà disponibile in tutte le concessionarie Benelli a partire dai primi mesi del 2021. Nel corso dell’anno, TRK 502 X sarà commercializzata, in serie limitata, anche nella colorazione gialla.

  • shares
  • Mail