Girls Energica Tour: 1000 km in elettrico alla scoperta dello Stivale

Le protagoniste del tour, Lorena Bega e Valentina Bruno, avranno a disposizione i modelli di punta della gamma Energica, Eva EsseEsse9+ ed Eva Ribelle

Da Firenze a Ostuni, percorrendo 1000 km in elettrico, in sella alla gamma Energica, per dimostrare che, anche fuori dal contesto cittadino, le moto elettriche possono dire la loro.

Un viaggio che partirà il 31 agosto e si concluderà il 3 settembre: le protagoniste saranno due fra le più note e seguite influencer del mondo delle due ruote, entrambe chiamate ad affrontare un itinerario mototuristico abbastanza impegnativo, senza, però, usufruire di una grossa e classica viaggiatrice. Dimostreranno che, ogni tappa, potrà essere percorsa senza alcuna ricarica.

Sarà un'avventura tutta italiana, denominata Girls Energica Tour, e combinerà il fascino dello Stivale all'assoluta silenziosità e al piacere di guida dei mezzi prodotti da Energica, azienda modenese che realizza motociclette 100% made in Italy e che partecipa come fornitore unico al campionato mondiale di MotoE.

Il progetto, in partnership con il Gruppo Telepass, patrocinato da Legambiente e Save the Planet, ha lo scopo di tracciare la via dell’elettrico in Italia, anche grazie al sostegno di Enegan, e di accendere i riflettori su una serie di iniziative che hanno come tema la salvaguardia dell’ambiente, l’ecosostenibilità e la tutela del territorio attraverso le tecnologie del futuro prossimo.

Le protagoniste del tour saranno Lorena Bega e Valentina Bruno. Per loro, saranno a disposizione i modelli di punta della gamma Energica, Eva EsseEsse9+ ed Eva Ribelle. Le moto avranno una dotazione di serie, con componentistica di alto livello e prestazioni da sportiva e, durante il tour, potranno godere dell'assistenza tecnica e logistica dalle concessionarie Elettricorse di Ginestra Fiorentina, polo toscano della mobilità sostenibile, e GPOne di Milano. L'abbigliamento tecnico sarà fornito da Dainese e AGV.

Da Firenze a Bologna, dall’Ospedale delle Tartarughe Marine di Riccione al progetto europeo "A pesca di Plastica" a cui aderisce anche la Capitaneria di Porto delle Marche, passando per la Via Verde dei Trabocchi, fino ai progetti di mobilità alternativa della Provincia di Bari. Grande spinta all'iniziativa è stata data dal Gruppo Telepass, perchè aderente al progetto #Tvadipartire, spazio editoriale di consigli e idee per riscoprire gli angoli più belli e nascosti dell’Italia, da Nord a Sud, utilizzando i servizi di inter-mobilità che la società offre, agevolando l’esperienza di viaggio, resa più smart e confortevole.

Il tour si concluderà il 3 settembre alle 18:30 a Ostuni con un evento di accoglienza nella sede del GAL, dove le motocicliste racconteranno le esperienze appena vissute. Per l’occasione verranno resi noti i dati, certificati da Save The Planet, relativi al risparmio di CO2 ottenuti grazie alla mobilità elettrica durante questo tour.

Ogni giorno le motocicliste posteranno, attraverso i loro canali social Instagram e Facebook, le tappe del Girls Energica Tour ed entreranno nel vivo dei progetti green che scopriranno lungo l'itinerario, ma soprattutto renderanno partecipi i follower delle bellezze paesaggistiche del territorio nazionale.

Gli hashtag ufficiali sono i seguenti:

#girlsenergicatour #laviadellelettrico #tvadipartire #savetheplanet #makethedifference #energica #myelectric #dainese #AGVhelmets #dainesecrew #enegan #noisiamogreen

  • shares
  • Mail