Salone Milano - Peugeot Geopolis

Peugeot Geopolis

In casa Peugeot al Satelis di cui abbiamo già parlato, si è affiancato anche il Geopolis, un ruota alta che dispone di una famiglia molto allargata per quanto riguarda le cilindrate.

Si parte dai 125 cc del nuovo motore aspirato con testa a quattro valvole (capace di girare fino a ben 11.000 giri) e in grado di erogare la massima potenza permessa per questa cilindrata: 15 cv tondi, per finire al monocilindrico 500 made in Piaggio da una quarantina di cavalli. Nel mezzo il 125 compressor e il 250 (anch’esso Piaggio) per accontentare proprio ogni esigenza.


Come promesso, quindi, il motore Compressor è destinato lentamente ad allargare la sua presenza a gran parte della gamma. Peugeot come sempre gioca sulla tecnologia (il Geopolis è proposto con ABS/PBS di serie nella versione Executive, la più ricca) ma anche sullo spazio che secondo i tecnici non trova paragoni su scooter di analoga categoria (Scarabeo, Beverly e compagnia).

Inoltre, dato che oggi è difficile rinunciare al telefono cellulare, al Palmare o al GPS, grazie ad una presa di 12 Volt situata nel vano centrale è possibile collegare e ricaricare ognuno di questi tre oggetti durante la guida.


cruscotto

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: