Honda e Hitachi: joint venture a emissioni zero

I due colossi giapponesi annunciano una joint venture, un investimento di oltre 40 milioni di euro.

Honda RC-E, Concept

Honda e Hitachi hanno annunciato di voler dare vita ad una joint venture per sviluppare, produrre e commercializzare motori di nuova generazione per veicoli elettrici. Un paio di giorni fa è stato firmato un memorandum di intesa tra le due aziende del sol levante che prevede un investimento di circa 40 milioni di euro che verranno stanziati per il 51% dalla Hitachi e il restante 49% dalla Honda.

La nuova joint venture aprirà avrà impianti di produzione e uffici di vendita in Cina, negli Stati Uniti e in Giappone, entrambe le parti vogliono siglare definitivamente l’accordo entro il mese di marzo per poter essere operativi già a partire dal prossimo luglio. Si tratta di un accordo con dei chiari obiettivi: migliorare la tecnologia, ridurre i costi e offrire veicoli elettrici più competitivi.

Hitachi ha iniziato vendere i suoi motori elettrici a partire dal 1999, lo stesso anno in cui la Honda lanciò la Insight, la sua prima auto ibrida. Forse sarà la volta buona per vedere finalmente una super sportiva Honda elettrica magari derivata dal concept presentato nel 2011: la Honda RC-E.

  • shares
  • Mail