UpMap by Termignoni: l'elettronica in un palmo di mano

L'idea Termignoni per impostare i settaggi dell'elettronica della propria moto con una app per smartphone, dall'interfaccia semplice ed intuitiva

L'evoluzione dell'elettronica sulle moto è continua e inarrestabile, e per ottenere il massimo in termini di prestazioni è sempre più importante saperla gestire a dovere. Termignoni, produttore di scarchi che non ha bisogno di presentazioni, ha recentemente lanciato il suo innovativo UpMap, un prodotto che esula dal suo tradizionale 'core business' per venire incontro a questa specifica esigenza.

Per realizzare UpMap, Termignoni ha dato vita a un reparto dedicato con 18 persone: in 15 mesi, cui 5 di sviluppo con 3000 km di test in pista, il team di lavoro ha ultimato questo particolare sistema che permette di comunicare e modificare i parametri del motore e della centralina in completa autonomia, in sicurezza e con approccio volutamente 'user-friendly'.

Il principio di funzionamento di UpMap è semplice: si collega al cavo diagnosi della moto e, tramite l’app dedicata (per iOS e Android), permette di accedere tramite smartphone in tempo reale alle mappature sviluppate da Termignoni. Anche durante la configurazione iniziale, l’utente sarà guidato step-by-step. UpMap permette di riprogrammare la centralina con tutta comodità, senza doversi rivolgere a un esperto o far passare la moto dal banco prova, sfruttando un'interfaccia grafica semplice, intuitiva e veloce.

UpMap offre anche altre interessanti funzioni come ad esempio il “cruscotto digitale”, un computer di bordo che indica lo 'stato di salute' della moto, riportando eventuali difetti riscontrati durante la marcia e monitorando i consumi. La funzionalità “Social” permette inoltre ai riders più 'estroversi' di condividere i propri viaggi o le proprie performance e segnala mete di particolare interesse ed eventuali pericoli.

upmap_2_high.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail