Honda sostituisce KTM nella European Junior Cup 2013

Honda ha annunciato che dal 2013 sarà il nuovo main sponsor e partner tecnico della European Junior Cup, il campionato progettato per permettere la crescita dei giovani talenti del motociclismo di tutto il mondo e che segue buona parte degli eventi del Mondiale SBK. Il costruttore giapponese andrà quindi a rimpiazzare KTM, che quest'anno ha fatto gareggiare i giovani piloti sulle monocilindriche KTM 690 Duke.

La serie rimarrà aperta ai piloti di età compresa tra i 14 e i 19 anni, e si correrà con delle nuove moto che Honda presenterà al prossimo salone EICMA di Milano (15-18 novembre), quando saranno comunicati anche ulteriori dettagli sulla formula della European Junior Cup 2013. Sebbene non ci sia nessuna conferma ufficiale a riguardo, insistenti 'voci di corridoio' ipotizzano che il mezzo in questione sarà una nuova bicilidrica da 500 cc, che dovrebbe chiamarsi CBR500. Il premio per il vincitore del campionato consisterà - tra le altre cose - in un contratto per la stagione successiva con una squadra Honda partecipante al Campionato Europeo Superstock 600.

Carlo Fiorani, Racing Operations Manager di Honda Motor Europe, ha così commentato l'annuncio: "Questo è l'ennesimo interessante annuncio che conferma l'impegno di Honda nello sviluppo dei giovani talenti della velocità. Stiamo basando il tutto su una struttura piramidale, che inizia con i campionati nazionali in tutto il mondo - come quelli disputati con NSF100 e Hornet - e sale fino al livello dei più importanti campionato del mondo."

"Michael van der Mark è un grande esempio di questa progressione - ha proseguito Fiorani - ha iniziato in una Coppa Junior nei Paesi Bassi, poi è passato alla Superstock 600, e la prossima stagione parteciperà al Campionato Mondiale Supersport con il nuovo team Honda Pata. Un posto nella Superstock 600 del 2014 sarà infatti il primo premio della nuova European Junior Cup".

Soddisfazione anche da parte di Gerry Bryce, boss della tedesca Racedays Promotions che organizza e promuove la European Junior Cup: "Racedays è felice di unirsi a Honda nel loro interessante programma di sviluppo globale per giovani piloti. Il formato della European Junior Cup ha avuto un grande successo, e adesso non vediamo l'ora di lavorare con Honda, Pirelli e con il Campionato del Mondo Superbike per produrre la prossima generazione di 'Top Riders'."

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: