Inizio sfortunato per il Team Alstare Suzuki

Max Biaggi in Australia

L'inizio del weekend di gara per i piloti del Team Alstare Suzuki Corona Extra non è stato dei migliori. Brutta caduta per Yukio Kagayama in uscita di curva che gli ha provocato varie fratture. Yukio è stato trasportato in elicottero nell’ospedale di Melbourne e si attendono notizie dai medici che lo stanno visitando.
Max Biaggi ha ottenuto il sesto tempo in 1’32”998, ed è scivolato mentre rientrava ai box, senza conseguenze, tranne un piccolo graffio sul collo.
A fine di giornata Max è apparso molto rilassato e si è intrattenuto a lungo con la stampa: "Sono molto tranquillo e sono concentrato. Conosco questo circuito che mi ricorda battaglie ed emozioni ad ogni curva, è un circuito molto coinvolgente che mette a dura prova le gomme soprattutto per per i curvoni a sinistra.

Foto del GP di Australia del Campionato Mondiale Superbike
Max Biaggi
Max Biaggi
Yukio Kagayama


Questa mattina abbiamo provato qualche piccolo cambiamento nel diametro del disco davanti, ma poi siamo tornati alla soluzione precedente. Sto studiando bene le gomme, che per me sono una novità, ma per il resto cerchiamo di concentrarci sull’essere davvero veloci".
Molti giornalisti presenti hanno incalzato il pilota romano con inevitabili domande sul momento che ha vissuto dopo la prima vittoria in Qatar e Max ha commentato “E’ stata una splendida vittoria e un’emozione grandissima. So che il Campionato è lungo e che sarà dura, ma la vittoria del Qatar ha significato molto per me. Mi sono confrontato con tutte cose nuove, anche il fatto di avere due gare, cosa alla quale non ero abituato, devo dire che mi piace parecchio, così se qualcosa va male alla prima, c’è sempre una seconda possibilità.
L’ambiente in generale è più rilassato e i giornalisti che ho incontrato in Superbike sono stati tutti molto gentili con me.
Per me è molto importante la concentrazione e Il mio Team mi ha aiutato molto perché mi hanno seguito in tutto e mi sono sentito affiancato dalle loro attenzioni. Grazie a loro e grazie al mio fedele Marino, sono riuscito a lavorare serenamente e per questo li ringrazio”.

In bocca al lupo a Yukio Kagayama di pronta guargione e per un velocissimo rientro in pista da parte di tutti i ragazzi di Motoblog.
via | Team Suzuki Alstare Corona

  • shares
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: