MotoGP: Dani Pedrosa ancora sotto i ferri dopo Jerez

Dani Pedrosa

Dani Pedrosa dovrà farsi operare subito dopo il Gran Premio di Jerez in programma domenca prossima. La decisione è stata presa dopo gli esami effettuati dal dottor Eusebio Sala Planell, specialista in chirurgia vascolare. Al piccolo pilota spagnolo è stata purtroppo diagnosticata la compressione intermittente dell'arteria succlavia che gli causa l'intorpidimento e la mancanza di forza nel braccio sinistro.

Pedrosa, che ha subito un intervento chirurgico lo scorso ottobre per doppia frattura della clavicola sinistra dopo l'incidente nel Gran Premio del Giappone, sarà nuovamente operato dopo la gara di Jerez e sfrutterà il mese di stop per recuperare la forma fisica e la forza in tempo per la gara dell'Estori. Nell'operazione gli verrà inoltre rimossa la placca di titanio e le viti della clavicola, al fine di allentare la pressione di compressione.

"Non è mai piacevole sottoporsi ad un intervento chirurgico, - ha detto Pedrosa - ma siamo stati in cerca di una risposta per un sacco di tempo sugli effetti di tale lesione e mi sono tranquillizzato perché finalmente so cosa è successo. Ora, siamo a Jerez e voglio concentrarmi sulla gara, lavorando con la mia squadra nel miglior modo possibile per preparare il Gran Premio. Questa corsa è speciale, i tifosi sono sempre lì per supportarti e spero che mi aiuti, come sempre. La pista mi piace, ho avuto sempre buoni risultati qui e corro il fine settimana con l'obiettivo di fare del mio meglio considerate le mie attuali condizioni."

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: