Mission Motors R: un nuovo traguardo fra le elettriche da competizione, 141 CV e 155 Nm di coppia

Mission Motors R

Finalmente si sente parlare di nuovi progetti elettrici nelle competizioni, e come al solito una delle aziende al top in questo settore è la Mission Motors. Dopo la Mission One, primo progetto elettrico della casa, arriva la definitiva versione da competizione chiamata Mission R, che rappresenta anche un passo avanti della propulsione elettrica verso l'equilibrio e le prestazioni dei motori a combustione interna.

Lo possiamo dedurre dai primi valori dichiarati: 141CV e 155Nm. La cavalleria cresce e la coppia motrice non è pari a quella di un trattore. Questo risultato, molto più equilibrato e specifico per le competizioni rispetto alle realizzazioni viste finora, è stato ottenuto grazie ad un nuovo pacco di batterie da 14.4 kWh, associate ad un motore AC trifase e un sistema di recupero energetico in frenata. Ahimè, il peso complessivo, non è certo da pistaiola: 247kg!

James Parker, che ha curato la parte telaistica, ha disegnato un traliccio in cromo-molibdeno, unito ad una piastra anteriore in alluminio che incorpora il cannotto di stero e gli attacchi inferiori del telaio. Racchiuso in un vestito di leggero carbonio, il pacco di batterie si nasconde dietro il disegno del telaio, e il motore elettrico è stato posizionato esattamente nel centro di gravità della moto.

Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R

Concentrandoci proprio sul motore, è stato costruito per bilanciare al massimo la dinamica della moto, e cercare il minor momento d'inerzia possibile. L'interasse è di pochi millimetri più lungo di una 1198, e Mission garantisce che la sua R è la più equilibrata e agile delle moto elettriche finora prodotte. Si sarà dimenticato di nominare il design, perchè a noi sembra anche la più bella.

Sembra un'evoluzione della MotoCzysz, ma con elementi aerodinamici più equilibrati e piacevoli alla vista, con superfici elaborate che si sovrappongono e incanalano l'aria. Bellissima realizzazione, che finalmente porta un gradino più un la l'estetica sui progetti elettrici. Probabilmente la vedremo schierata nel TTXGP series, compresi li appuntamenti del Laguna Seca e-Power Championship e il TT Zero dell'Isola di Man. State con gli occhi su Motoblog, perchè ho la sensazione che questa moto farà molto parlare di se nei prossimi mesi.

Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R
Mission Motors R

via | Asphalt&Rubber

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: