SBK, Razgatlioglu punta Assen: “Mi è sempre piaciuta!”

Il turco della Yamaha, leader della Superbike con 2 punti di margine su Rea, è pronto a dare battaglia in Olanda: “Anche se non ho mai guidato qui la R1!”

Alla vigilia del round di Assen del Mondiale Superbike 2021, quinto appuntamento stagionale (clicca qui per orari e copertura TV), Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx) è certamente l’uomo del momento per tutto il paddock, forte di una leadership in campionato appena strappata al “cannibale” Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) grazie alle 2 vittorie nelle gare principali dell’ultimo round di Donington.

Sono solo 2 i punti che separano in classifica Razgatlioglu dal pluri-iridato nordirlandese, ma lo slancio accumulato dal 24enne turco della Yamaha sull’onda di una serie di prestazioni estremamente convincenti ne hanno fatto il nuovo riferimento della categoria oltre che l’unico antagonista credibile di Rea nella rincorsa al titolo iridato.

Il TT Circuit di Assen non ha finora regalato grandi soddisfazioni a Razgatlioglu, ma nella scorsa stagione il round olandese non ha fatto parte del calendario iridato a causa dell’emergenza per la pandemia da Coronavirus. Per questo motivo Razgatlioglu non ha ancora avuto l’occasione di gareggiarci con la sua fidata YZF-R1, ma questo non sarà per lui un alibi:

“Mi piace la pista di Assen, ma mi sembra quasi che siano passati molti anni da quando ci ho guidato l’ultima volta! Quindi può darsi che quest’anno mi darà l’impressione di essere una pista nuova, e per certi aspetti lo sarà visto che non ho mai guidato prima la Yamaha R1 su questo tracciato.”

“È stato deludente saltare il round di Assen dell’anno scorso a causa del coronavirus, ma adesso non vedo l’ora di tornarci: il circuito mi è sempre piaciuto, ma, come ho già detto, non mai avuto occasione di correrci con la R1. Tuttavia, devo ammettere che mi sono trovato nella stessa situazione  anche a Donington, e la cosa alla fine non è stata un problema!”

In qualità di nuovo capoclassifica del Mondiale Superbike 2021, Razgatlioglu non ha potuto esimersi dall’indicare la vittoria come principale obiettivo del fine settimana di Assen, anche se il turco ha sottolineato di essere pronto a cambiare strategia qualora le condizioni lo richiedessero:

“Penso che potrò lottare ancora una volta per delle buone posizioni: l’obiettivo è sempre quello di lottare per la vittoria, ma poi staremo a vedere come si metteranno le cose. Mi piace l’Olanda, anche come paese, e cercheremo di fare come sempre del nostro meglio per far felici gli appassionati. Ad ogni modo, vedremo cosa sarà possibile ottenere in ogni singola gara.”

Ultime notizie su Superbike

Cronaca, live timing e live blogging della gare Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 riservato alle moto derivate dalla serie. Superbike 2019 - calendario 1- Australia – Phillip Island Grand Prix [...]

Tutto su Superbike →