MV Agusta Veloce Turismo 2021: ancora più comoda, silenziosa e performante

MV Agusta svela Turismo Veloce 2021. La più turistica delle MV è più comoda, silenziosa e performante: ecco come cambia.

MV Agusta ha svelato la Turismo Veloce MY 2021. Per il 2021, la Casa di Varese ha aumentato ulteriormente il comfort in sella, mentre dal punto di vista del motore, della ciclistica e dell’elettronica compie un altro balzo in avanti.

MV Agusta Turismo Veloce non è mai stata così silenziosa, performante comoda.

Il motore

Il tre cilindri frontemarcia con albero controrotante (ancora oggi un unicum nel segmento), ha ricevuto numerosi aggiornamenti che ne migliorano carattere ed erogazione.

Oggi omologato Euro 5, non non ha perso potenza e ha addirittura guadagnato carattere e prestazioni. Rispetto agli altri tre cilindri della gamma 800, però, il motore della Turismo Veloce ha ricevuto attenzioni specifiche per aumentarne la godibilità nell’utilizzo stradale.

Dedicati espressamente a lei sono i nuovi cornetti di aspirazione che assicurano un incremento della coppia ai bassi e medi regimi migliorando quindi l’erogazione ai regimi più utilizzati su strada. Dai 3.000 ai 6.000 giri, la coppia è stata incrementata del 12%, un’erogazione che viene ora gestita da un cambio con una nuova spaziatura dei rapporti che abbassa il regime del motore migliorando comfort consumi e riducendo le temperature di utilizzo.

Il tutto, ovviamente, si traduce in un miglior comfort di guida, in ogni condizione. Queste modifiche si affiancano a tutte le evoluzioni ricevute da tutti i motori Trepistoni di MV Agusta per la stagione 2021, interventi che hanno particolarmente curato
la riduzione degli attriti interni e la rumorosità consentendo non solo di rientrare senza problemi nei limiti Euro 5 per livelli di rumore ed emissioni, ma di migliorare anche le prestazioni.

Fanno parte di questi interventi i nuovi bicchierini con trattamento DLC, i nuovi materiali per le guide delle valvole, l’impianto di scarico interamente riprogettato e iniettori di ultima generazione. La nuova centralina elettronica assicura una gestione del gas ancora più puntuale e partecipa all’incremento di coppia del motore tre cilindri della Turismo Veloce.

Per migliorare affidabilità e precisione allo stacco, anche la frizione è stata rivista, la campana è ora più robusta, mentre il cambio elettronico EAS 3.0, giunto ormai alla terza generazione, vede l’introduzione di un nuovo sensore ed è garante di cambiate più precise e con innesti più confortevoli.

La ciclistica

Leggerezza, confidenza, piacere assoluto di guida. La Turismo Veloce negli anni si è imposta come una delle migliori Sport Touring sul mercato per le sue qualità ciclistiche. Per il 2021 l’evoluzione non ha trascurato il comparto telaistico. Sono nuovi i settaggi delle sospensioni semiattive Sachs che assicurano una guida ancora più precisa rispetto al passato.

Ma ancora più importante è lo studio fatto sull’ergonomia ridisegnando tutta la parte centrale. Grazie a questi interventi la sella si abbassa di oltre 20 mm, consentendo al pilota di toccare meglio a terra con i piedi. Nonostante questa riduzione di altezza, la migliore qualità e il maggiore spessore dello schiumato rendono la sella più comoda anche sulle lunghe percorrenze.

Il rider in questo modo oltre a sentirsi più sicuro quando manovra la moto, è anche meglio inserito nella moto stessa con un migliore controllo di guida, e una migliore protezione aerodinamica. Per migliorare l’esperienza di viaggio, la nuova Turismo Veloce è predisposta per montare il classico tris di borse (laterali e top case).

Restano ovviamente intatti i vantaggi del progetto iniziale con una coda estremamente snella che consente di montare una coppia di borse laterali di uguale capienza con un ingombro laterale contenutissimo.

Dotazione elettronica

Il comparto elettronico delle nuove Turismo Veloce è senza dubbio quello che ha beneficiato del salto generazionale più evidente. L’arrivo della piattaforma inerziale IMU sviluppata dalla milanese e-Novia in esclusiva per MV Agusta, ha consentito di portare il livello dei controlli elettronici all’attuale stato dell’arte.

La gestione di controllo di trazione e ABS (con funzione cornering) avviene ora in modo estremamente preciso e puntuale, senza porre nessun limite alla guida, anche sportiva, ma portando il livello della sicurezza ai massimi livelli. Ma non è solo l’elettronica di controllo ad avere compiuto un salto generazionale.

Basta salire in sella per capire che anche il ponte di comando è tutto nuovo. Il nuovo cruscotto TFT da 5,5 pollici, offre un punto di vista indubbiamente premium. Assolutamente completo nelle informazioni può dialogare con lo Smartphone.

L’applicazione MV Ride App non solo è in grado di offrire le classiche funzioni di registrazione e condivisione degli itinerari, ma proprio grazie alla nuova interfaccia offerta dal cruscotto consente anche di personalizzare la moto nelle caratteristiche dell’erogazione motore e dei controlli elettronici.

Ovviamente questi settaggi sono gestibili anche dal manubrio. Grazie alla funzione mirroring è poi possibile utilizzare il dashboard come navigatore con indicazioni turn by turn. Ogni funzione è raggiungibile e navigabile rapidamente tramite il comando a Joystick sul blocchetto sinistro. Per la massima sicurezza, la Turismo Veloce Lusso, Lusso SCS e Lusso RC SCS adottano anche un antifurto satellitare integrato che tramite l’app dedicata Green Box consente di localizzare la moto in caso di furto.

I dettagli

I fari della Turismo Veloce 2021 utilizzano la tecnologia full LED per una illuminazione ottimale nella guida notturna. La ricerca di un miglior comfort di guida a tutte le andature ha portato all’adozione di un parabrezza maggiorato in entrambe le dimensioni.

Il nuovo plexiglas è più alto e più largo rispetto al precedente. La possibilità di regolarlo in altezza con un pratico comando manuale, assieme alla nuova posizione di guida migliora la protezione aerodinamica ai piloti di tutte le taglie. Il nuovo plexiglas sfrutta inoltre un particolare trattamento anti graffio per una migliore trasparenza e durabilità.

Turismo Veloce Lusso SCS ed RC SCS

Turismo Veloce Lusso SCS è dotata dell’innovativo Smart Clutch System sviluppato da MV Agusta insieme a Rekluse. Un sistema che elimina la necessità di utilizzare la frizione per fermarsi e ripartire gestendo in autonomia e nel migliore dei modi l’attacco della frizione.

Universalmente apprezzato da chiunque lo abbia provato, il sistema SCS non toglie nulla del gusto di guida, perché la gestione della cambiata resta nelle mani (anzi nel piede) del pilota che ha completamente il controllo della guida, ma è esentato dal dover azionare la leva della frizione, ad esempio nella guida in città. Le partenzeautomatiche” sono un autentico plus per una moto come la Turismo Veloce che fa del comfort di guida sulle lunghe percorrenze e nella guida di tutti i giorni uno dei suoi
obbiettivi.

Tutto ottenuto con un sistema che comporta un aggravio di peso di soli 36 grammi e lascia intatto il piacere di guida e il gusto della cambiata “manuale”. Tutti questi aggiornamenti sono ovviamente condivisi anche con la versione RC immediatamente riconoscibile per la livrea dedicata.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su MV Agusta

News e anteprime delle moto MV Agusta. F4, Brutale, F3 e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su MV Agusta →