Moto2, Vietti domina in Qatar: “Ho tenuto duro!”

Prima vittoria in Moto2 a Losail per il torinese del Mooney VR46 Racing Team, scattato dalla pole: “Il piano era di partire bene e di spingere forte!”

Dopo aver centrato una superba pole position nelle qualifiche del sabato, Celestino Vietti (Mooney VR46 Racing Team) ha vinto il GP del Qatar della classe Moto2 – primo round della stagione 2022 – al termine di una corsa da lui dominata in lungo e in largo e dall’inizio alla fine, chiusa con un margine di oltre 6″ sullo spagnolo Aron Canet (Flexbox HP40) secondo classificato. Si tratta della prima vittoria assoluta nella Middle Class il 20enne piemontese, da aggiungere alle 2 già conquistate nel 2020 in Moto3.

Grazie ad un passo costante e semplicemente insostenibile per tutta la concorrenza, a Vietti sono bastati pochi giri del Losail International Circuit per mettere un paio di secondi tra sé e gli inseguitori, ma la sua progressione è proseguita inesorabile fino alla bandiera a scacchi, raggiunta in beata solitudine e senza lasciarsi scappare neppure il giro più veloce della corsa.

Un Celestino Vietti visibilmente emozionato ha poi commentato con soddisfazione il suo exploit, che gli permetterà di presentarsi da leader del Mondiale al prossimo appuntamento del calendario iridato, il GP di Indonesia, in programma tra due settimane al Pertamina Mandalika Circuit:

“La vittoria migliore che potessi desiderare! Sapevo di essere veloce, ma non pensavo di avere questo passo e di poter fare una gara così. Ci ho provato, ma non credevo sarei riuscito ad andare via con la morbida. Sapevamo che c’erano molti piloti veloci, il piano era di partire bene e di spingere forte. Poi ho fatto due piccoli errori a metà gara, ma ho reagito, ho tenuto duro, e alla ho chiuso molto bene la corsa. Sono contento!”

“Sono felice anche per il team, perché tutti hanno lavorato tantissimo nella pre-season, e per tutti quelli che hanno sempre creduto in me. E’ la prima vittoria in Moto2, non potevo certo chiedere di più alla prima gara della stagione.”

Ultime notizie su Moto2

Tutto su Moto2 →