MIVV, sette sistemi di scarichi completi per la Aprilia RS 660

Tante soluzioni pensate per tutti i gusti e per esaltare le doti stradali e racing della nuova sportiva di Noale

Il marchio MIVV ha sviluppato una serie di scarichi per la nuova Aprilia RS 660, sportiva di Noale che combina caratteristiche da moto stradale con quelle da moto da competizione. Questa moto infatti ha già debuttato nelle competizioni in circuito, a partire dal trofeo FMI a lei dedicato nel quale possono competere piloti dai 15 anni in su. E non è lontana la possibilità di trovare questa bicilindrica inserita in quella categoria racing d’ingresso (la Lightweight), che prende spunto dalla produzione di serie, già spinta in diversi Paesi.

Sette sistemi completi

Nel progettare gli impianti di seguito presentati MIVV ha tenuto conto della doppia anima della RS 660 (compatibili con le versioni ’20-’21) con proposte pensate per gareggiare e altre, per divertirsi su strada, perfettamente in linea con lo standard Euro 5 aggiungendo allo scarico il kit catalizzatore sviluppato da MIVV. Dunque, il noto produttore di scarichi ha inserito a catalogo ben sette sistemi completi di cui due EVO (la linea di eccellenza di MIVV, creata per il mondo racing e realizzata con collettori completamente in titanio grado 1) e cinque STEEL (completo indirizzato all’uso stradale, con collettori in INOX). I terminali scelti sono tre: DELTA RACE, MK3, X-M1. A differenziare ulteriormente la scelta c’è anche il posizionamento, che alla posizione standard (come quello dello scarico di serie) aggiunge l’uscita alta.

Per la pista

Due gli impianti completi per l’utilizzo racing. Entrambi con collettori EVO propongono il terminale DELTA RACE in carbonio e il nuovo X-M1 in titanio entrambi realizzati con posizionamento alto dello scarico. L’installazione impone la rimappatura della centralina.
DELTA RACE: emissioni sonore con dB Killer: 105 dB. +3,4 CV a 10.100 giri, +4,2 Nm a 8.600 giri: -2,3 kg sul peso.
X-M1: emissioni sonore con dB Killer: 107 dB. +2,9 CV a 10.100 giri, +3,9 Nm a 8.500 giri: -3,2 kg sul peso.
EVO alto con DELTA RACE CARBONIO: 1.281,00 euro.
EVO alto con X-M1 TITANIO: 1.159,00 euro.

Per la strada

MIVV ripropone il terminale DELTA RACE in carbonio all’interno di due versioni complete STEEL, una con posizionamento alto e l’altra standard.
Una terza versione del completo riprende il posizionamento standard proponendo però il DELTA RACE con finitura inox nero. Completano l’offerta due ulteriori impianti completi STEEL con posizionamento alto. A “svettare” sono i compatti e sportivi terminali MK3 in carbonio e X-M1 in titanio.
DELTA RACE CARBONIO ALTO: +2,9 CV a 10.100 giri, +4,2 Nm a 8.500 giri: -5,8 kg sul peso.
DELTA RACE CARBONIO STANDARD: +0,8 CV a 10.300 giri, +3,3 Nm a 8.200 giri: -2,5 kg sul peso.
DELTA RACE INOX NERO STANDARD : +0,8 CV a 10.300 giri, +3,3 Nm a 8.200 giri: -2,4 kg sul peso.
MK3 CARBONIO ALTO: +0,5 CV a 10.400 giri, +1,5 Nm a 9.700 giri: -1,1 kg sul peso.
X-M1 TITANIO ALTO: +1,8 CV a 10.100 giri, +3,9 Nm a 8.600 giri: -1,2 kg sul peso.
STEEL alto con Delta Race carbonio: 1.281,00 euro.
STEEL standard Delta Race Carbonio: 1.281,00 euro.
STEEL standard con Delta Race Inox nero: 1.098,00 euro.
STEEL alto con MK3 Carbonio: 1.037,00 euro.
STEEL alto con X-M1 Titanio: 1.159,00 euro.
CATALIZZATORE MIVV ACC.045.A1: 181,00 euro.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Scarichi

Tutto su Scarichi →